Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su MWC 2017
2 minuti

Apple, droni volanti per migliorare Mappe

Alcune fonti anonime vicine all'azienda sostengono che Apple voglia utilizzare droni volanti per migliorare più rapidamente il suo servizio Mappe.

Apple, droni volanti per migliorare Mappe

Apple potrebbe ricorrere ai droni volanti per migliorare più velocemente il proprio servizio Mappe e riacciuffare Google: è quanto riporta Bloomberg basandosi sulle dichiarazioni di fonti anonime vicine all'azienda. Queste ultime avrebbero affermato che a Cupertino starebbero mettendo assieme un team di esperti in robotica e raccolta dati che utilizzeranno appunto i droni per raccogliere i dati in maniera più efficace e veloce di quanto possano fare con le auto.

untitled

I droni in particolare potrebbero aiutare a riconoscere la segnaletica e a rilevare la presenza di eventuali cantieri e di cambiamenti nei percorsi. I dati così collezionati sarebbero poi inviati ai team Apple che si occuperebbero di aggiornare rapidamente Mappe con tutte le novità.

Secondo un altro esperto inoltre Apple starebbe lavorando anche a miglioramenti per la navigazione GPS e indoor, che consentirebbe agli utenti di ottenere informazioni e percorsi all'interno di aeroporti, stazioni, musei e altri edifici pubblici. Proprio a questo fine Apple avrebbe acquisito lo scorso anno la startup Indoor.io.

Com'è noto Apple è molto attiva sul mercato, ma non ama commentare le proprie operazioni di mercato e nemmeno rivelare a cosa servano e infatti anche questa volta un portavoce aziendale, contattato da Bloomberg, avrebbe confermato l'acquisto ma si sarebbe rifiutato di spiegarne il fine. Entrambe le nuove funzioni dovrebbero essere implementate nel corso del 2017, ma la cosa potrebbe anche slittare se dovessero presentarsi contrattempi tecnici.

  1x 1

 Quando esordì, Apple Maps fu un disastro, ma da allora le cose sono migliorate. Se davvero Apple riuscirà a trovare un modo per raccogliere i dati più velocemente e introdurrà nuovi servizi e funzionalità importanti come quelli appena citati, potrebbe riuscire a colmare il gap con Google Maps in tempi brevi. Voi casa ne pensate?

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Apple?
Iscriviti alla newsletter!