Hot topics:
3 minuti

Apple e Ikea insieme per l'esordio del visore AR

Il primo partner di Apple per il lancio del visore a realtà aumentata sarà Ikea. L'azienda svedese promette un'app che rivoluzionerà il mondo dell'arredamento.

Apple e Ikea insieme per l'esordio del visore AR

Chi l'avrebbe mai detto? Un brand trendy come Apple, solitamente percepito come d'elite, ha scelto come partner strategico per il proprio dispositivo di Realtà Aumentata Ikea, il marchio pop per eccellenza nel settore dell'arredamento

. Forse gli esperti di marketing di Cupertino hanno pensato a una fascia di utenza "giovane", quella che deve cioè arredare la prima casa, è amante della tecnologia e può quindi potenzialmente essere interessata a utilizzare la realtà aumentata per vedere che effetto fanno i vari mobili Ikea nel proprio spazio abitativo.

ikeacatalogue

Nei giorni scorsi, con un'intervista a un giornale svedese, Michael Valdsgaard, digital transformation manager per Ikea, ha rivelato che l'app sarà molto tecnologica e avanzata e che il dispositivo di AR messo a punto da Apple è così avanzato che consentirà un posizionamento al millimetro dei mobili in casa, con dimensioni e illuminazione accuratissime. Secondo i programmi di Valdsgaard e di Ikea, al lancio del visore l'azienda svedese sarà già pronta con un pacchetto di 5/600 mobili. Questi ultimi saranno veri e propri modelli tridimensionali e non foto ad alta risoluzione.

Leggi anche: Realtà virtuale e aumentata, quali sono le differenze?

Inizialmente, secondo Valdsgaard, l'obiettivo sarà soprattutto l'utilizzo nei punti vendita. Il cliente porterà delle foto degli ambienti che vuole arredare e, tramite il visore Apple, potrà posizionare i mobili 3D di Ikea, per vedere l'effetto che fa. In un secondo tempo comunque il visore potrà anche essere utilizzato autonomamente a casa, magari in abbinamento con una nuova versione dell'app che consenta anche di acquistare online il prodotto preferito. Tutto ciò però arriverà solo successivamente. Intanto al WWDC abbiamo avuto un assaggio di ciò che potrà fare il visore grazie all'ARKit framework che accompagnerà la distribuzione di iOS 11.

L'utilizzo di visori AR per scopi commerciali del resto non è nuovo. Ultimamente ricordiamo ad esempio il catalogo realizzato da MSC Crociere e le sperimentazioni di BMW per l'acquisto delle proprie auto. Non c'è dubbio insomma che uno degli scenari più proficui per il futuro della Realtà Aumentata sarà quello commerciale e Apple e Ikea hanno intenzione di essere in prima fila.


Tom's Consiglia

La realtà aumentata è perfetta per chi ha un'atttività commerciale. Per imparare a sfruttarla al meglio leggete ad esempio Realtà Aumentata per la comunicazione di prodotto.

 

 

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Realtà virtuale?
Iscriviti alla newsletter!