Hot topics:
2 minuti

Apple Music a 4,99 euro per gli studenti

Arriva anche in Italia l'abbonamento a prezzo dimezzato ad Apple Music per studenti e universitari. L'azienda di Cupertino infatti offre ora al costo di 4,99 euro l'accesso al proprio catalogo con circa 30 milioni di brani e la possibilità di download per l'ascolto offline.

Apple Music a 4,99 euro per gli studenti

Apple propone anche in Italia l'abbonamento dimezzato per studenti e universitari al suo servizio di musica on demand Apple Music. Il costo del servizio passerà dunque da 9,99 a 4,99 euro per chiunque sia uno studente scolastico o universitario. Fino ad ora il profilo era disponibile soltanto in Australia, Danimarca, Germania, Irlanda, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti.

untitled

In realtà, se ci si reca sulla pagina ufficiale di Apple Music, il profilo studenti non è ancora presente, ma sarà attivato sicuramente a breve, visto che è stata già creata la pagina ufficiale di supporto, che tra l'altro spiega come convertire un abbonamento individuale corrente in uno per studenti. Durante la procedura di registrazione al servizio l'effettiva iscrizione a una scuola o un'Università sarà verificata tramite UniDays. In caso di conferma lo sconto durerà per un massimo di 48 mesi, vale a dire 4 anni. Lo status di studente sarà poi verificato periodicamente in maniera automatica e se risulterà che non si è più qualificabili come tali o se semplicemente saranno scaduti i 48 mesi, l'abbonamento sarà convertito in un abbonamento individuale stadard.

Apple Music è stato creato circa un anno fa per competere con servizi come Spotify, Deezer, Tidal, Google Play Music, Napster o, in Italia, Tim Music, portando dunque anche nel mondo Apple un cambiamento importante nell'ambito della cosiddetta "musica liquida", che non prevede più il possesso di singole tracce o album tramite acquisto e download di file, ma la fruizione in abbonamento di un servizio.

apple music payouts

Come sempre però la filosofia di Apple diverge rispetto a quella di molti analoghi prodotti esistenti, anche perché solitamente si rivolge a un pubblico particolare. A differenza dei competitor ad esempio, dopo i tre mesi di prova gratuiti iniziali, non sono previste opzioni gratuite: niente pubblicità, limiti all'ascolto o interruzioni, dunque. 

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Apple?
Iscriviti alla newsletter!