Hot topics:
3 minuti

Apple TV 4K, a settembre non solo iPhone 8 e Watch

Secondo Bloomberg, il prossimo settembre Apple non presenterà soltanto i nuovi iPhone e Watch ma anche la versione 4K della Apple TV.

Apple TV 4K, a settembre non solo iPhone 8 e Watch

Il prossimo 12 settembre, con tutta probabilità Apple terrà l'evento in cui presenterà il nuovo iPhone 8, su cui giustamente sono puntati tutti gli occhi. Ma Lo smartphone del decennale non sarà l'unico prodotto presentato. Secondo un nuovo report di Bloomberg infatti, oltre allo smartphone e alla nuova versione del Watch, ci sarà spazio anche per l'attesa variante 4K della Apple TV.

Secondo le anticipazioni, la nuova versione della AppleTV offrirà supporto alla risoluzione 4K ma anche all'HDR, attraverso lo standard HDR10, anche se non è chiaro cosa accadrà con l'attuale catalogo, in cui i titoli compatibili con queste tecnologie si possono contare sulle dita di una mano. Nessuna novità invece per l'aspetto esteriore, che dovrebbe dunque restare identico a quello del modello di quarta generazione, introdotto nel 2015.

apple tv1

Le indiscrezioni parlano inoltre anche di una capacità da parte del dispositivo di rilevare automaticamente l'effettiva compatibilità del televisore a cui sarà collegato con gli standard supportati, scegliendo così di volta in volta le impostazioni migliori.

Secondo Bloomberg comunque, l'azienda di Cupertino avrebbe in realtà avviato già da tempo delle partnership per poter disporre di contenuti televisivi con supporto a 4K e HDR al momento del lancio o subito dopo, per superare uno dei principali limiti della versione attuale. Infatti, nella corrente versione dell'app TV, le applicazioni di terze parti non possono trasmettere in diretta, limitando così le funzionalità di molte applicazioni, come ad esempio Hulu ed altre ancora. Con la nuova versione dell'app TV, Apple potrebbe dunque risolvere il problema, ampliando quantità e tipologia di contenuti disponibili.

apple tv 22

Capitolo prezzi. Il costo della nuova AppleTV 4K, secondo le voci di corridoio, dovrebbe sostanzialmente restare invariato rispetto ad oggi. A scendere sarà invece il prezzo del modello attuale, che diventerà così la versione entry level della AppleTV. In ogni caso ormai al 12 settembre, data supposta per il lancio dei nuovi prodotti, manca davvero poco. Presto dunque lo scenario si farà molto più chiaro, ma è ovvio che in azienda dovranno darsi da fare perché molte soluzioni analoghe della concorrenza, come Amazon o Roku, costano meno e spesso offrono anche di più.


Tom's Consiglia

I prodotti Apple non fanno per voi? Questo TV Box di EgoIggo costa poco ed utilizza Android.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!