Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su MWC 2017
3 minuti

Apple WWDC 2017, cosa bolle in pentola?

Apple ha annunciato le date della World Wide Developers Conference 2017, che si terrà dal 5 al 9 giugno, e che potrebbe essere teatro di numerose novità.

Apple WWDC 2017, cosa bolle in pentola?

La WWDC 2017 si terrà al McEnery Convention Center di San Jose, dal 5 al 9 giugno. Apple ha operato un cambio di location rispetto agli scorsi anni, in attesa dell'inaugurazione del Campus 2, il nuovo quartier generale del colosso di Cupertino. Al di là comunque degli aspetti logistici, l'evento di quest'anno potrebbe essere teatro di numerose novità.

maxresdefault

Scontata la presentazione di iOS 11, la nuova versione del sistema operativo Apple per dispositivi mobili, che equipaggerà l'atteso iPhone 8. Non ci si aspettano rivoluzioni, ma sarà molto interessante verificare le soluzioni software che saranno adottate per sfruttare a dovere la nuova componentistica hardware del prossimo iPhone, prima fra tutte la Function Area che dovrebbe sostituire il tasto Home.

Non dovrebbero essere svelati prodotti basati su iOS. iPhone 8 sarà ovviamente protagonista di un Keynote dedicato, previsto a cavallo tra settembre ed ottobre. Difficile che possa essere rinnovata la gamma iPad, anch'essa protagonista di un evento ad-hoc nella seconda parte dell'anno.

Sicura invece la nuova versione di MacOS, ed in questo caso potrebbe essere accompagnata da nuovi dispositivi. È probabile che Apple presenti la nuova generazione di Macbook Pro con Touch Bar, con un miglioramento delle specifiche tecniche ed un atteso ribasso nei prezzi di listino. In entrambi i casi le informazioni trapelate sono davvero risicate, per cui qualsiasi dubbio sarà sciolto alla WWDC.

apple tv immagine corpo

Discorso più complesso per tvOS, il sistema operativo su cui si basa Apple TV. Il colosso di Cupertino ha recentemente assunto Timothy D. Twerdahl, un nome sconosciuto ai più ma figura chiave del successo negli Stati Uniti di Amazon Fire TV. Il progetto del box multimediale della Mela morsicata non è mai decollato, e potrebbero essere in cantiere novità importanti.

Twerdhal ha avuto un ruolo fondamentale nello stringere gli accordi con i network durante il periodo in Amazon, e potrebbe essere la persona giusta per rilanciare definitivamente Apple TV. È lecito dunque attendersi un importante spazio per questo argomento alla WWDC, anche perché il supporto degli sviluppatori sarà fondamentale.

Attese novità secondarie per WatchOS, CarPlay, HomeKit ed HealthKit, per i quali dovrebbe semplicemente esserci la solita prosecuzione di sviluppo software. La WWDC servirà essenzialmente per preparare il terreno all'autunno 2017, durante il quale potrebbero essere riscritti gli equilibri stessi del mercato smartphone con la presentazione di iPhone 8.

iPhone 7 iPhone 7
  
iPhone 7 iPhone 7
  
iPhone 7 iPhone 7
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!