In arrivo Ryzen 5 2600E e Ryzen 7 2700E con TDP di 45 watt

AMD non sta lavorando solamente per mettere a punto nuovi processori Ryzen per le serie Ryzen 5 e Ryzen 3, ma è anche sempre più vicina a presentare soluzioni destinate a chi ricerca una maggiore efficienza energetica. In modo simile a quanto fatto per le APU Ryzen, con i modelli 2200GE e 2400GE, l'azienda vorrebbe portare sul mercato Ryzen 5 2600E e Ryzen 7 2700E.

Questi modelli, derivati dai processori a 6 e 8 core Ryzen 5 2600X e Ryzen 7 2700X, si distingueranno per il TDP di soli 45 watt (rispetto ai 95 e 105 watt dei modelli standard) figli di frequenze operative decisamente diverse. Al momento non si conoscono le frequenze turbo, ma solo quelle base.

Ryzen 5 2600E funzionerà a 3,1 GHz rispetto ai 3,6 GHz del modello tradizionale, mentre il 2700E opererà a 2,8 GHz anziché 3,7 GHz, ben 1,1 GHz in meno. I nuovi processori nascono come soluzioni del tutto speculari alle proposte "T" di casa Intel, con un TDP di 35 watt e frequenze decisamente inferiori ai modelli standard.

Leggi anche: Guida all'acquisto della CPU

Non è chiaro se vedremo questi Ryzen E nel mercato al dettaglio, ma ci piacerebbe perché potrebbero rappresentare una buona soluzione per chi vuole creare computer compatti, silenziosi ma comunque discretamente potenti per il salotto e non solo, unitamente magari alle nuove schede madre B450 in formato compatto.

Se così non sarà tale compito ricadrà sugli OEM, che potrebbe realizzare anche degli all-in-one con questi processori.


Tom's Consiglia

In questo momento su Amazon i processori più venduti sono il Core i5-8400, l'8700K e Ryzen 5 2600X.

Pubblicità

AREE TEMATICHE