Hot topics:
3 minuti

Asus VP28UQG, monitor 4K con un pannello particolare

Il VP28UQG ha un pannello con ottima profondità di colore, bassa latenza e il FreeSync, per offrire un'esperienza di gioco unica.

Asus VP28UQG, monitor 4K con un pannello particolare

Asus produce monitor di diversi tipi, adatti a molte esigenze e per utenze diversificate. Nell'ambito dei monitor dedicati al gaming, le serie MG e PG sono ormai marchi inconfondibili e Asus intende estendere questa famiglia con nuovi prodotti. Dopo l'arrivo dell'ottimo VG245H, ecco a voi il VP28UQG.

Non ci gireremo attorno: questo è un altro monitor completamente improntato al gaming di alto livello, ma nasconde una sorpresa. Il pannello infatti è un Ultra HD (3840x2160 pixel) da 28 pollici, con densità di pixel di 157 PPI. Qualche utente sarà sconfortato dal sentire che è un pannello Twisted Nematic, ma non è un TN qualsiasi. Il punto di forza è la profondità di colore, pari a 10 bit. Molto probabilmente si tratta di un pannello 8 bit che sfrutta la tecnologia Frame Rate Control (FRC) per mostrare gli 1,07 miliardi di colori di un vero 10 bit. Nella norma il contrasto, che ha un rapporto di 1000:1, e la luminosità, pari a 300cd/m2.

01 JPG

Ovviamente ci si aspetta una certa velocità da un monitor che punta tutto sulle prestazioni in gioco. Non stupisce perciò il tempo di risposta GTG, pari a 1 millisecondo. Sicuramente anche l'input lag sarà molto basso. La fluidità non sarà al top per via del refresh rate di 60 Hz, ma questo è un limite della DisplayPort 1.2. Dovremo attendere la fine del 2017 o l'inizio del 2018 per poter vedere i primi monitor UHD 144 Hz.

Come sempre più spesso accade nei monitor da gaming negli ultimi anni, è presente il supporto all'Adaptive Sync, sotto forma del FreeSync di AMD. Questo permette a chiunque abbia una scheda grafica Radeon di poter giocare senza più doversi preoccupare di tearing e stuttering e con una fluidità altissima. Con l'arrivo delle prime schede video AMD Vega questo monitor sembra essere un'ottima scelta.

L'Asus VP28UQG integra inoltre la Gameplus Hotkey, con 4 modalità: mirino ottico, timer, contatore di FPS e linee per l'allineamento del monitor.

02 JPG

Il comparto video include una sola porta DisplayPort 1.2 e due HDMI 2.0. Per l'audio c'è un DAC che trasferisce a un'uscita jack da 3.5 millimetri il segnale audio, proveniente dalla scheda grafica attraverso il cavo HDMI o DisplayPort.

A prescindere da come si comporterà nei test, sul VP28UQG rimane un interrogativo: la fascia di prezzo che occuperà. I più attenti si saranno accorti che questo monitor ha - a eccezione della base - le stesse caratteristiche dell'MG28UQ, monitor già popolare al momento.

A parte qualche regolazione in meno e un paio di porte mancanti, il VP28UQG sembra lo stesso monitor e questo potrebbe far pensare che occuperà un segmento di mercato inferiore, attualmente controllato dal Samsung U28E590D, l'unico modello con specifiche simili.

Solo il tempo ci dirà come Asus giocherà le sue carte e se sarà una buona mossa o meno. Nel frattempo vi terremo informati in caso di novità a riguardo.


Tom's Consiglia

Samsung U28E590D, 4K e 28 pollici a meno di 350 euro!

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Monitor?
Iscriviti alla newsletter!