Atom contro Pentium 4, scontro di generazioni

Introduzione

I vecchi processori Intel Pentium 4 sono in grado di tenere testa ai nuovi ma lenti Intel Atom? Abbiamo confrontato quattro processori per rispondere a questa domanda.

Come si comportano i Pentium 4 Socket 478 rispetto agli attuali sistemi Atom? Una domanda che ci siamo posti pensando ai numerosi sistemi P4 ancora in servizio. La vecchia serie di processori ha frequenze da 2 a 3,4 GHz e fornisce prestazioni sufficienti per sistemi home server e PC di backup. Abbiamo messo a confronto due differenti PC Pentium 4 con soluzioni Atom single e dual-core per trovare eventuali differenze nelle prestazioni.

Intel 1150 i5-4690K Intel 1150 i5-4690K
Intel Ci7 Box Processore CPU 1150 i7-4790K Intel Ci7 Box Processore CPU 1150 i7-4790K

 

png

La convenienza

Ci siamo occupati più volte dei processori Atom, confrontandone prestazioni ed efficienza con altre soluzioni. Anzitutto bisogna dire che Atom non occupa lo stesso segmento di mercato delle soluzioni desktop - Core 2, Core iX, Phenom o Athlon. Le CPU Atom sono pensate per Netbook e Nettop. Non sono particolarmente efficienti e non soddisfano un utente che vuole una macchina con buone prestazioni. Un Core i3 di fascia bassa desktop offre un'efficienza energetica molto superiore.

Atom ha senso se le prestazioni di calcolo non hanno molto peso: navigare su Internet, usare l'e-mail o i social network, creare documenti e fogli di calcolo. Per questi scopi il piccolo processore di Intel è più che sufficiente, sempre che non si cerchi di fare troppe cose tutte insieme.

Acquistare un Atom o riciclare un Pentium 4?

La domanda principale è: ha senso acquistare un computer Atom a basso costo oppure è meglio riciclare/continuare a usare un sistema Pentium 4? Entrambi lavorano a frequenze adeguate e hanno 512 KB di cache L2. Le due soluzioni possono essere considerate sopra la media se le vostre aspettative prestazionali sono modeste. Entrambi hanno un numero di transistor comparabile: 55 milioni per il Pentium 4 (core Northwood) e 47 milioni per l'Atom 230.

Per quanto riguarda i prezzi, un sistema Atom nuovo costa tra i 300 e i 500 euro circa, ma potreste comprare un sistema Pentium 4 per meno. In base a tutto questo abbiamo deciso di mettere a confronto gli Atom 230 e D510 con due Pentium 4 (Northwood) a 2.2 e 3.2 GHz.

Un prodotto storico: Intel Pentium 4 Northwood

Il Pentium 4 basato su core Northwood è stato il primo processore a usare il socket 478 e la memoria dual-channel. Northwood rappresenta la seconda generazione di Pentium 4, prodotta a 130 nanometri. Il core ha 512 KB di cache L2 e frequenze tra 1,6 e 3,4 GHz. Le prime versioni erano basate su un FSB a 400 MHz (100 MHz) mentre i modelli più veloci lavorano a 800 MHz (200 MHz) e usavano memoria DDR-400  dual-channel.

jpg

Il passaggio all'FSB 800 e ai chipset 865/875 Express portò cambiamenti notevoli. Intel ha introdotto il socket LGA 775 e il core Prescott a 90 nanometri nel 2003, ma questi chip hanno incrementato i consumi senza migliorare le prestazioni, quindi abbiamo deciso di usare la generazione precedente.

Per prima cosa abbiamo testato il Pentium 4 a 2,2 GHz. Questo processore ha un FSB a 400 MHz e non supporta l'Hyper-Threading. Per avere un raffronto con le CPU con HT, abbiamo aggiunto al tutto un Pentium 4 a 3,2 GHz. L'Hyper-Threading è apprezzato perché il sistema operativo vede due core per ogni unità fisica. La tecnica permette di saturare la lunga pipeline a 20 stadi dell'architettura del P4. Il modello da 3,2 GHz ha un FSB a 800 MHz con un TDP massimo di 89 watt, mentre il modello da 2,2 GHz sta sotto i 57 watt.

La versione da 3,2 GHz è ovviamente molto più potente, ma consuma sicuramente di più sia in idle sia sotto carico. Ricordate che i processori del 2002 non avevano tecnologie per il risparmio energetico come lo SpeedStep. Il risultato di tutto questo è che entrambi i sistemi Pentium 4 richiedono almeno il doppio dell'energia in idle e fino a cinque volte sotto carico rispetto alle soluzioni Atom. I Pentium 4 saranno capaci di fornire prestazioni pari ai consumi raggiunti?

jpg

Per questo progetto abbiamo usato la scheda madre DFI LANParty Pro 875B con ATI Radeon X800 Pro.

Continua a pagina 2

Pubblicità

AREE TEMATICHE