Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Auricolari Fender per tutte le tasche: il design è elegante

Fender ha presentato la linea di auricolari In-ear Monitor Series. Qualità assicurata a partire da 99 dollari.

Auricolari Fender per tutte le tasche: il design è elegante

Fender ha presentato la sua prima linea di auricolari (DXA1, FXA1, FXA2, FXA5, FXA6) in-ear Monitor Series espressamente sviluppati per un ascolto musicale di qualità. Si parla di 5 linee prodotto per appassionati e professionisti del settore, con prezzi a partire da 99 dollari; il top di gamma costa 499 dollari.

fender auricolari
Fender

Il colosso statunitense ha una lunga tradizione nel settore delle chitarre e degli amplificatori, ma per realizzare accessori di questo tipo ha preferito affidarsi un'azienda come la Aurisonics - acquisita proprio nel 2015. In pratica le precedenti linee per audiofili e musicisti sono state aggiornate e migliorate, come ha spiegato Andy Rowley di Aurisonics.

Tutte sono comunque contraddistinse dall'impiego di driver in titanio; le più costose grazie alla stampa 3D sfruttano la "Digital Hybrid Technology" per migliorare la comodità. In pratica sono state scannerizzate in laser migliaia di orecchie per individuare un modello anatomico che fosse adeguato al 95% delle persone. I modelli più cari inoltre montano la tecnologia brevettata Hybrid-Dynamic tuned Balanced Armature Array (HDBA) che dovrebbe migliorare la gestione di ogni frequenza, soprattutto i bassi.

DXA1
DXA1

Le DXA1 (99 dollari) hanno driver da 8,5 mm con bassi che coprono le frequenze 14Hz-22kHz. La sensibilità è di 116dB @1mW, mentre l'impedenza si assesta su 16-ohm +/-10% @1kHz. Il livello di riduzione del rumore è di circa 18 dB.

Le FXA2 (199 dollari) sono consigliate a bassisti e batteristi poiché montano driver da 9,25 mm, hanno una risposta ai bassi di 6Hz-23Hz, sensibilità di 112dB @1mW e impedenza di 16-ohm +/-10% @1kHz. In questo caso la riduzione del rumore è di 22 dB.

FXA2
FXA2

Le FXA5 (299 dollari) migliorano ulteriormente sulle frequenze con risposta 19Hz-21khz, sensibilità di 120dB @1mW e impedenza a 36-ohm +/-10% @1kHz. La riduzione del rumore è di 22 dB. Come gli altri modelli funzionano molto bene anche con comuni smartphone.

Le FXA6 (399 dollari) integrano Hybrid-Dynamic tuned Balanced Armature Array (HDBA) con driver da 9,25 mm. La frequenza di risposta è di 6Hz-22kHz, la sensibilità è di 109dB @1mW  mentre l'impedenza è di  16-ohm +/-10% @1kHz. La riduzione del rumore è di 22 dB.

FXA7
FXA7

Infine il top di gamma FXA7 (499 dollari) non solo ha l'HDBA e driver da 9,2 mm, ma la risposta frequenza è di 6Hz-24kHz. La sensibilità si attesta su 110dB @1mW e l'impedenza è di 16-ohm +/-10% @1kHz. La riduzione del rumore è sempre di 22 dB. Non manca poi Digital Hybrid Technology.

Sul sito ufficiale Fender italiano i prodotti sono già in mostra ma per la disponibilità non si sa ancora nulla.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Audio?
Iscriviti alla newsletter!