Auto elettriche, ricarica on-demand coi furgoncini di E-Gap

Immaginate di essere a casa, o al lavoro, o a prendere l'aperitivo e avete bisogno di ricaricare la vostra auto elettrica: con la penuria di postazioni di ricarica che c'è in Italia non è una situazione facile. Ma lo diventerà entro fine anno grazie alla startup italiana E-Gap, che si appresta a sbarcare a Milano con un interessante servizio di ricarica on-demand.

Proprio così, basterà scaricare sul proprio smartphone una semplice app (già disponibile sia per Android che per iOS), prenotare orario e luogo (tramite geolocalizzazione) e pagare tramite carta di credito o PayPal: uno degli appositi furgoncini di E-Gap ci raggiungerà effettuando una ricarica della nostra auto elettrica in breve tempo grazie alla potenza erogata, superiore a quella delle postazioni cittadine.

e-gap

Il servizio partirà da Milano ma nel 2019 sarà esteso man mano ad altre grandi città europee, che l'azienda ha scelto in base all'indice di crescita della diffusione delle auto elettriche, tra cui Roma, Berlino, Parigi, Mosca, Londra, Madrid, Stoccarda, Amsterdam e Utrecht.

Il progetto ha richiesto due anni di ricerca e progettazione e l'impiego di oltre 70 professionisti tra ingegneri ed esperti del settore green ed elettrico. "Siamo molto orgogliosi di presentare E-Gap, una assoluta novità sul mercato della mobilità elettrica", ha dichiarato Eugenio de Blasio, Fondatore e Presidente di E-Gap.

e-gap

"Per realizzare questo progetto dalla portata internazionale ci siamo calati nella fase di cambiamento, tecnologico, culturale e sociale in cui viviamo oggi e abbiamo immaginato come vivremo domani. Il nostro vuole essere un servizio alla persona e al cittadino di ampio respiro, non solo una semplice ricarica del mezzo elettrico a chiamata: offriremo molto di più, integrando una serie di servizi che faranno vivere meglio le persone e semplificheranno loro la vita, venendo incontro alle loro esigenze. Partiamo da Milano come progetto pilota, città all'avanguardia del cambiamento e dello sviluppo sostenibile, per presentarci in breve tempo in diverse città europee, adeguando i nostri servizi nelle singole realtà e in ogni contesto di mercato in cui opereremo".

Pubblicità

AREE TEMATICHE