Auto

167 Tesla Model X faranno da taxi all’aeroporto di Amsterdam

BIOS-groep è un'azienda olandese che ha introdotto sin dal 2014 la più grande flotta di taxi elettrici dell'aeroporto di Amsterdam (e in realtà del mondo), composta da ben 167 Tesla Model S. Ora, dopo 4 anni di onorato servizio le autovetture saranno sostituite da altrettante Model X.

Le Tesla però non sono semplici auto elettriche ma anche a guida (semi)autonoma: come mai sono state scelte per un servizio di taxi "tradizionale" ossia con pilota umano? Semplice, perché il maggior costo dell'autovettura è compensato nel lungo periodo dai costi di gestione decisamente minori.

bios 04

Non essendo dotate di un motore a combustione con tantissime parti mobili la manutenzione necessaria è infatti praticamente nulla, senza contare poi le agevolazioni fiscali e i ridotti costi del carburante.

A tutto ciò va poi aggiunta la grande affidabilità del motore elettrico che consentono a questo tipo di auto di percorrere anche 300.000 km in pochi anni senza per questo incappare in particolari problemi meccanici. L'azienda si è poi fatta installare da Tesla delle postazioni super charger da 60 kW ciascuna, per ricaricare le 167 Model X al di fuori degli orari di lavoro.

bios 05

Insomma la prossima volta che vi ritroverete all'aeroporto di Amsterdam è molto probabile che vi ritroviate a viaggiare all'interno di una Tesla Model X. Viaggiare molto comodamente tra l'altro visto che le Model X possono ospitare comodamente fino a 7 passeggeri e i loro bagagli.