Auto

Al Motor Show 2016 con Ford, Microsoft e… gli zombie

Dopo l'annullamento dell'edizione 2015 e un'edizione 2014 avara di contenuti interessanti, il Motor Show di Bologna torna in scena dal 3 all'11 dicembre con l'ambizione di avvicinarsi ai fasti del passato.

E' venerdì, sono circa le 13.30, siamo ospiti nello stand dell'Ovale Blu per assistere alla conferenza stampa congiunta Microsoft / Ford ed all'improvviso siamo colti alle spalle da un'orda di zombie.

IMG 6008 JPG
Zombie

E' tutto vero, Xbox ha deciso di aumentare l'adrenalina dello stand invadendolo con una carica di zombie direttamente da Dead Rising 4, il nuovo capitolo del gioco dedicato alla lotta tra Frank West e l'ultima epidemia che ha contagiato il Colorado.

Durante la giornata, Ford e Xbox hanno infatti trasformato lo stand nella famosa Willamette, la cittadina teatro del nuovo scontro tra il fotoreporter più celebre d'America e gli Zombie.

Dead Rising 4, disponibile dal 6 dicembre in esclusiva per Xbox One e Windows 10, segna il ritorno del giornalista Frank West che dovrà sconfiggere nuove specie di Zombie sempre più potenti come gli appena infettati e veloci Fresh, o gli incattiviti e infidi Evo.

In aiuto di Frank West nella nuova edizione del gioco non mancheranno armi inedite tra cui la funzione per raccogliere e combinare tra loro oggetti e auto per trasformarli in veri e propri strumenti di distruzione. Tutti gli appassionati della saga potranno immergersi nell'esplorazione della cittadina per cacciare gli zombie e giocarsi il tutto per tutto per sopravvivere il più a lungo possibile nel nuovo epico sandbox open-world.

dead rising 4
Deadrising 4

Da oltre un anno Ford ha aperto le porte al mondo del gaming ed alla passione per i videogiochi: dopo la gaming session di Forza Motorsport 6 e il torneo per il Guinness dei primati tenutosi alla Gamescom di Colonia, anche il Motorshow di Bologna diventa teatro di una sfida virtuale insieme a Xbox in occasione della presentazione italiana di Dead Rising 4.

Oltre ad aver ospitato l'appuntamento per il lancio del gioco, l'Ovale Blu ha partecipato attivamente nell'esperienza gaming della kermesse personalizzando il suo stand con 2 console Xbox su cui, per tutta la durata della manifestazione, si potrà provare il nuovo titolo di Capcom e gareggiare su una Mustang nei territori infiniti dell'Australia con Forza Horizon 3.

Terminata la scarica di adrenalina regalataci dalla visita inattesa, possiamo tornare a concentrarci sulle tante attività in serbo per gli appassionati di auto che, in questi giorni, possono vedere per la prima volta in Italia la Ford GT, la supercar che rappresenta l'espressione più elevata ed esclusiva del DNA sportivo dell'Ovale Blu e che stabilisce il nuovo punto di riferimento per innovazione.

IMG 5603 JPG
FORD GT

La nuova Ford GT si distingue infatti per l'innovativo trattamento aerodinamico delle superfici, l'utilizzo estensivo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio utilizzata per il telaio, e il motore EcoBoost V6 3.5 biturbo da oltre 600 cavalli che le garantiranno uno dei migliori rapporti peso-potenza mai ottenuti a bordo di un'auto di produzione.

Il 20 giugno di quest'anno, a 50 anni esatti dalla epica vittoria del 1966, l'Ovale Blu con la Ford GT in versione racing si è aggiudicato la 24 Ore di Le Mans, categoria LM GTE Pro, vincendo la 'gara delle gare', la più estenuante fra le corse automobilistiche al mondo. Facendo la storia, di nuovo.

Sulla scia dello storico successo ed a fronte delle innumerevoli richieste presentate dai potenziali clienti interessati all'acquisto di una nuova Ford GT, Ford Performance ha deciso di estendere la produzione della supercar in fibra di carbonio per ulteriori 2 anni, raggiungendo un totale di 4 anni.

La vedremo finalmente anche sulle strade italiane? Pare proprio di si, perchè Ford GT sarà lanciata entro la fine dell'anno. E noi, non vediamo l'ora di provarla!

A fianco della Ford GT, al centro dello stand, è esposta la Ford Mustang, l'iconica 'hero car' dell'Ovale Blu che conta il maggior numero di fan al mondo su FaceBook, con oltre 8 milioni di like, ed il maggior numero di apparizioni tra film, serie tv e videogiochi, con più di 9 mila presenze. Dal 1964 a oggi è stata venduta in oltre 9 milioni di esemplari, e nel 2015 è stata l'auto sportiva più venduta al mondo.

IMG 6093 JPG
Ford Mustang

Per la prima volta in vendita anche in Europa, a 50 anni dal lancio, la 'muscle car' è disponibile in versione sia fastback che convertible, ed è spinta oltre che dal potente V8 5.0 da 421 CV e 530 Nm di coppia, che accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,8'', anche dal performante EcoBoost 2.3 da 317 CV e 432 Nm, che accelera da 0 a 100 km/h in 5,8''. In abbinamento al V8 5.0 è disponibile la modalità Launch Control, che permette partenze brucianti massimizzando l'accelerazione, ed il Line Lock, il sistema di bloccaggio dei freni anteriori che permette di far girare le ruote posteriori, per scaldarne le gomme. Noi, di solito, questo sistema lo chiamiamo più volgarmente "burnout".

La terza punta di diamante della linea Ford Performance è rappresentata dalla Focus RS, il 30esimo modello a portare sulla scocca il badge RS sinonimo di alte prestazioni e sportività nato nel 1968, che si distingue per una ricca gamma di tecnologie innovative, come la trazione integrale sportiva con ripartizione dinamica della coppia, sviluppata per garantire il massimo controllo anche nelle condizioni più estreme.

IMG 6051 JPG
Ford Focus RS

Sotto il cofano della Focus RS batte il prestazionale EcoBoost 2.3 da 350 CV, capace di farla accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,7'' e da 50 a 100 km/h in 5'', e di farle raggiungere una velocità massima di 266 km/h. La Focus RS è inoltre dotata di selettore delle modalità di guida, tra le quali figurano il Drift Mode e il Launch Control.

La gamma Ford Performance è completata dalla Focus ST, in versione sia 5 porte che wagon, e con motore EcoBoost 2.0 da 250 CV o TDCi 2.0 da 185 CV, e dalla Fiesta ST, per la prima volta disponibile anche in versione 5 porte oltre che 3 porte, con EcoBoost 1.6, declinato in 2 step di potenza, da 182 CV e, identificato dal badge ST200, da 200 CV.

Protagonista assoluta dello stand all'insegna dell'adrenalina è, quindi, la gamma Ford Performance, che entro il 2020 conterà più di 12 modelli globali ad alte prestazioni.

Oltre a sviluppare modelli globali ad alte prestazioni, il team Ford Performance, per la condivisione delle esperienze e delle competenze dei diversi centri ricerca regionali (RS Team, Racing Team, Special Vehicle Team), si pone l'obiettivo di implementare la strategia 'Innovation Through Performance', in base alla quale le Performance Car sono per Ford le piattaforme sulle quali introdurre innovazioni che successivamente possano essere adottate trasversalmente su tutta la gamma. La produzione di innovazione, quindi, non è finalizzata solo alla ricerca delle prestazioni ma è funzionale alla introduzione di tecnologie delle quali possano beneficiare a cascata tutte le vetture della gamma Ford, secondo il principio di democratizzazione della tecnologia che contraddistingue il DNA dell'Ovale Blu.

Viva e vitale è la community di appassionati delle 4 ruote, all'interno della quale, insieme a coloro che potrebbero essere definiti 'appassionati-integralisti', ed ai quali è indirizzata la gamma Ford Performance, esistono anche coloro che pongono attenzione, oltre che al carattere e al design sportivo, anche a prezzo d'acquisto e accessibilità.

Per questi 'appassionati-razionali', Ford mostra in questi giorni la gamma ST-Line, declinazione sportiva di Fiesta, Focus, Mondeo e Kuga, ispirata alla famiglia Ford Performance, caratterizzata da styling aggressivo e dinamica di guida sportiva, ed equipaggiata con motori ad alte prestazioni, ma di cilindrate contenute, sia EcoBoost che TDCi.

Abbiamo poi provato un'esperienza entusiasmante in Realtà Virtuale: seduti al volante di una delle Focus RS esposte abbiamo potuto indossare un visore per la realtà virtuale attraverso il quale abbiamo vissuto in visione soggettiva ed immersiva a 360 gradi, alcune straordinarie performance di guida di Ken Block, funambolico pilota di rally e popolare stuntman statunitense, girate a bordo di una delle Ford Fiesta ST che si cimentano nel Rallycross Championship.

IMG 6037 JPG
Gear VR

Al volante di una Focus ST prima e di una Fiesta ST poi, ci siamo cimentati in una prova di easy drift intorno ai birilli "da far girare la testa" in un mini circuito ad otto ed una prova di frenata assistita sul bagnato in un percorso poco distante.

IMG 6079 JPG
Ford Focus ST

I visitatori della manifestazione che vorranno provare la nostra stesse sensazioni oppure  l'ebbrezza di salire a bordo di una Mustang o Focus RS, potranno vivere l'esperienza degli hot lap sulla pista dell'Area 48. Gli appassionati che invece vorranno mettersi al volante di una Ford ST-Line avranno a disposizione dei test drive presso l'Area 42. Infine, presso l'Area 45 sarà possibile misurarsi in un percorso off-road alla guida dei SUV All-Wheel Drive dell'Ovale Blu, Edge e nuova Kuga, nonché del Ranger, il pick-up massima espressione della definizione 'Built Ford Tough'. Hot lap e test drive saranno prenotabili presso il desk dedicato allo stand Ford, n. 18 Pad. 22.

Nello stand Ford sarà poi organizzato un campionato di scrittura lampo su Twitter: la Ford Tweet Race. Un sistema stilerà la classifica e il più veloce di ogni turno si aggiudicherà un test drive a bordo di una Ford Mustang.

Photo Credits:  Sandra Màs