Auto

Apple al lavoro su una macchina elettrica per sfidare Tesla?

Tra alcuni anni potremmo ritrovarci alla guida di una macchina elettrica firmata Apple. Secondo il Wall Street Journal l'amministratore delegato Tim Cook avrebbe dato luce verde al progetto (nome in codice Titan) un anno fa.

Al lavoro sul veicolo, che avrebbe l'aspetto di un minivan, vi sarebbero centinaia di dipendenti capitanati da Steve Zadesky, ex dirigente di Ford. L'indiscrezione pubblicata dal WSJ segue un recente articolo di Business Insider che, con il senno di poi, fa riflettere.

Apple Car automobile iCar

Concept di Apple Car o iCar

Il sito ha scritto infatti di essere stato contatto da un dipendente di Apple, il quale gli avrebbe confidato che la Mela sta lavorando a un progetto in grado di dare a Tesla – noto produttore di auto elettriche – filo da torcere (la frase esatta è "give Tesla a run for its money").

Apple starebbe cercando di assicurarsi diversi esperti del mondo dell'automotive. Zadesky avrebbe il permesso di creare un team di 1000 persone avvalendosi anche della collaborazione di persone che fanno già parte di Apple ma che attualmente sono occupate in altri settori.

A mettere ulteriore pepe alle voci è il Financial Times, secondo cui Apple ha assunto il presidente e amministratore delegato del reparto ricerca e sviluppo di Mercedes-Benz. La casa di Cupertino sarebbe inoltre coinvolta in una "guerra di assunzioni" con Tesla, con le due aziende intente a sottrarsi le rispettive risorse migliori.

Apple iPad Air 2 da 16 GB Wi-Fi Apple iPad Air 2 da 16 GB Wi-Fi
Apple iPhone 6 da 64 GB Apple iPhone 6 da 64 GB

Il WSJ aggiunge che il laboratorio in cui si starebbe progettando l'iCar dista pochi chilometri dal quartier generale di Apple e attualmente include dipendenti che lavorano su "robotica, metalli e materiali legati alla produzione di automobili".

L'idea che Apple sia al lavoro su un'automobile, per quanto all'apparenza non sembri legarsi al business dell'azienda, ha una sua logica. Google sta facendo lo stesso da tempo – con particolare attenzione ai veicoli a guida autonoma – ed è sempre più chiaro che le automobili diventeranno un nuovo terreno di sfida per l'industria tecnologica.

Sistemi come Android Auto e Apple CarPlay sono solo i primi passi di un progetto più articolato che riguarda anche il mondo della componentistica, le batterie elettriche prima di tutto.

Le auto sono destinate a tramutarsi, nei prossimi anni, sempre più in dispositivi che in meri oggetti per spostarsi come le conosciamo oggi. Non è da escludere quindi che oltre che elettrica, l'Apple Car sia anche in grado di guidare da sola. Ad Apple non mancano competenze e soldi per affrontare una sfida simile. Quindi, perché non fare una macchina?