Ibride e Elettriche

Audi Q4 Sportback e-tron: il concept che anticipa il futuro

Il concept Q4 Sportback e-tron si svela: un Suv coupé dalle dimensioni compatte con design muscolare e linee pulite che percorrono la carrozzeria. La versione di serie è attesa nel 2021, si tratta del secondo Suv coupé completamente elettrico di Audi.

La gamma e-tron è uno dei progetti più ambiziosi del costruttore di Ingolstad: l’elettrificazione ha richiesto notevoli investimenti e una pianificazione industriale nuova. I Suv (compatti, soprattutto) mantengono il primato tra le preferenze degli automobilisti, logico scegliere queste auto per andare incontro ai gusti dei clienti avvicinandoli alla nuova tecnologia.

Così simili così diverse

Come Q4 e-tron, anche la versione Sportback è basata sulla piattaforma MEB del gruppo Volkswagen. Un’architettura sviluppata e realizzata esclusivamente per veicoli elettrici. La vicinanza tra i modelli riguarda anche la scheda tecnica: le versioni top di gamma di entrambe sfruttano due motori elettrici per una potenza complessiva di 306 Cv distribuiti dalla trazione integrale.

La configurazione della carrozzeria di Q4 Sportback e-tron dona grande dinamismo, ingannando le proporzioni: entrambe le vetture misurano 4,6 metri, eppure lo slancio da coupé restituisce dimensioni più generose. Elemento di stile al posteriore, dove una striscia luminosa a LED unisce i gruppi ottici in un riuscito e convincente effetto scenografico (come su e-tron Sportback).

Sin dal primo sguardo si nota la griglia anteriore single frame con logo Audi: tratto distintivo di ogni vettura del marchio, qui con superficie parzialmente chiusa all’interno dell’ampia cornice ottagonale che funge da calandra. Grande cura è stata rivolta alla vita a bordo.

L’abitabilità è molto buona considerando il passo di 2,77 metri; dietro al volante, Audi Virtual cockpit, utile per comunicare all’automobilista informazioni di velocità, navigazione e stato di carica. Tra le nuove introduzioni, l’head-up display di ultima generazione con funzione di realtà aumentata: che permette di sovrapporre alla visualizzazione della strada altre informazioni come a esempio le frecce direzionali per la svolta.

Il sistema di infotelematica si basa su di uno schermo da 12,3 pollici orientato verso il conducente. Al di sotto, una serie di comandi permette il controllo della climatizzazione.

Batteria da 82 kWh per 450 km di autonomia

La batteria, inserita nel pianale della vettura, è da 82 kWh e permette un’autonomia di 450 km omologati nel ciclo WLTP. La vettura supporta la ricarica a 125 kW che consente di ripristinare l’80% in poco più di mezz’ora attraverso le colonnine per la ricarica rapida.

Q4 Sportback e-tron sarà disponibile in diversi allestimenti. Il più esclusivo Performance sfrutta due motori elettrici (uno per ogni assale) consentendo di operare la trazione integrale. L’assenza di parti meccaniche in movimento offre all’elettronica le condizioni ideali per ripartire ottimamente la coppia, assicurando la massima aderenza e sicurezza in qualsiasi circostanza.

Quando non necessario, Q4 utilizza in prevalenza il motore posteriore (sincrono a magneti permanenti) ottenendo il massimo rendimento. La potenza erogata da quest’ultimo è di 204 Cv per 310 Nm di coppia massima. Il propulsore anteriore si ferma a 102 Cv e 105 Nm di coppia massima. La potenza di sistema è di 306 Cv.

Q4 Sportback e-tron rientra nel progetto di elettrificazione della gamma Audi. L’offensiva prevede venti modelli a zero emissioni entro il 2025, i quali andranno a generare il 40% del fatturato. Un piano ambizioso e ricco di sfida che passa anche per il nuovo Suv coupé compatto.