Ibride e Elettriche

Auto elettrica Huawei: il primo modello nascerà nel 2021?

Un’importante novità potrebbe interessare il settore automobilistico già a partire da quest’anno. Infatti, dopo varie voci che si sono susseguite in merito all’arrivo della prima auto del marchio Apple e sul quella che doveva essere l’auto di Google, giunge dalla Cina un’indiscrezione inaspettata: a quanto pare, presto potrebbe nascere l’auto di Huawei. Il veicolo in questione permetterebbe quindi al colosso dell’elettronica di entrare nel mondo della mobilità elettrica. Sembrerebbe inoltre che l’azienda Huawei potrebbe avere a disposizione i primi modelli di auto entro la fine del 2021.

Ovviamente si tratta di una notizia non ufficiale, ma che è stata diffusa da almeno quattro fonti cinesi. La scelta dell’azienda specializzata nella produzione di prodotti elettronici – di dar vita ad una prima auto del marchio – sarebbe scaturita a seguito delle multe da parte degli Stati Uniti (nei confronti di Huawei appunto), a partire dal 2019 in poi. Per tale motivo, il colosso dell’elettronica si è ritrovato ad affrontare un periodo particolarmente difficile, tanto da essere costretto a cedere parte dell’azienda legata al mondo della telefonia. Ovviamente, per poter raggiungere il nuovo, ambizioso obiettivo – in così poco tempo – Huawei necessita di un partner.

Secondo alcune voci di corridoio, nel progetto potrebbe essere coinvolta la Changan insieme ad altre aziende cinesi, in modo che Huawei possa svelare – il prima possibile – la sua prima auto elettrica. Inoltre, il colosso cinese, avrebbe avuto contatti anche con la BluePark New Energy Technology, una società che opera principalmente nello sviluppo e ricerca inerente al settore automobilistico. Tuttavia, tali indiscrezioni – a quanto pare – sono state tempestivamente smentite da alcune fonti interne a Huawei, negando le voci che si sono susseguite in merito all’arrivo, appunto, di un’auto elettrica del marchio. L’azienda avrebbe infatti affermato quanto segue:

Huawei non è una casa automobilistica. Tuttavia, grazie alle competenze in campo di elettronica e connettività, punta a diventare n fornitore di componenti all’avanguardia per il mondo automotive, per consentire ai costruttori di realizzare vetture migliori.

Su Amazon, a questo link, è disponibile un pratico portacellulare per auto. Non lasciatevelo scappare!