Auto

Auto moderna tutta automatica? Sì ma lavatela a mano

La frenata automatica è una delle automazioni più apprezzate in ambito automobilistico, in particolare perché è una soluzione tecnologica che aumenta la sicurezza, in particolare tagliando del 38% il rischio di tamponamento.  Detta anche frenata assistita, è così convincente che in USA sarà uno standard dal 2022, ma c'è un difetto a cui forse nessuno aveva pensato.

slide1

Forse che le auto con frenata automatica andranno lavate esclusivamente a mano, perché se inserite in un tunnel vanno in panico e si bloccano. Più precisamente, il computer di bordo confonde spazzole e schiuma con un ostacolo e frena, immobilizzando il veicolo. Riguardi marchi quali Acura, BMW, Chrysler, Dodge, Fiat, Jeep, Lexus, Mercedes-Benz, RAM, Range Rover, Subaru, Tesla, Toyota, e Volvo.

Leggi anche Auto a guida autonoma, a che punto siamo?

Lo ha scoperto lo staff del sito Best Ride, che ha fatto la prova con 14 diversi modelli dotati di frenata assistita. Diversi titolari di autolavaggio avrebbero testimoniato che in questi casi tutto il tunnel resta bloccato: bisogna spegnerlo, entrare e "convincere" l'auto che non ci sono ostacoli.

Nei casi peggiori si sarebbe verificato un piccolo incidente, con il veicolo seguente (privo di frenata automatica) che è andato a tamponare quello che si è improvvisamente fermato. Ci sono stati anche altri problemi minori causati dal freno a mano automatico (parcheggio).

Leggi anche Supercar torna in TV ma non sembra più così futuristica

"I guidatori non hanno idea delle conseguenze indesiderate di queste tecnologie sulle semplici attività quotidiane", ha commentato il capo redattore di BestRide, Craig Fitzgerald.

Di primo acchito verrebbe da dire che non è un gran problema. Basterebbe che i produttori di automobili inserissero sempre la possibilità di disattivare la frenata automatica: una sorta di "modalità lavaggio" da usare in casi simili. Un'altra possibile soluzione sarebbe riprogettare i tunnel con dei tapis roulant al posto delle catene, così anche se l'auto blocca le ruote continua a muoversi.

Leggi anche Le nuove Tesla totalmente autonome con un update software

Ripensandoci però non è così semplice: tanto per cominciare le automazioni automobilistiche non sono standardizzate, e questo renderebbe difficile costruire autolavaggi adatte a ogni modello come ha fatto notare l'amministratore delegato dell'Associazione Internazionale degli Autolavaggi. Spesso poi la disattivazione, quando è presente, è difficile da raggiungere, nascosta in menu ramificati di cui il guidatore si dimentica facilmente. Su alcune auto la frenata automatica si disattiva sotto una certa velocità, su altre è sempre attiva.

volvo s60 concept auto brake system img 12

Non meno importante, poi, c'è il fatto che i produttori di auto preferiscono creare sistemi su cui il proprietario non può cambiare nulla. Il che è forse una buona idea per la sicurezza, ma può anche generare qualche difficoltà, come appunto in autolavaggio.

Di fatto sarebbe utile che i produttori di auto si adeguassero a un qualche standard senza essere legalmente obbligati. Qualche lettore probabilmente sta già ridendo, gli altri rileggano la parte in corsivo.