Auto

Project BB, il robot nemico dei fumatori e amico delle spiagge

I robot ambientalisti per spiaggia non sono certo una novità, ma il settore sta crescendo a vista d’occhio e inizia ad offrire categorie molto specializzate. Il prototipo targato Project BB, ad esempio, è un veicolo a guida autonoma in grado di riconoscere, raccogliere e cestinare solo ed esclusivamente mozziconi di sigaretta. Grazie all’intelligenza artificiale e alla collaborazione di Microsoft, punta a migliorare non solo le spiagge ma anche le abitudini dei suoi visitatori.

Il creatore, l’olandese Edwin Bos, ha puntato espressamente ai residui di sigaretta avendoci a che fare (con la propria famiglia) regolarmente sulle spiagge di Scheveningen. Mancando come sempre i controlli sull’inquinamento “casual”, ha deciso di cercare una soluzione tecnologica insieme al collega Martijn Lukaart. Dalle idee si è rapidamente passati ai fatti tanto che dopo le prime presentazioni il robot è diventato una costante di eventi come il World Cleanup Day.

Sul lato Microsoft, la casa di Windows ha collaborato con il supporto offerto dall’applicazione Trove. Quest’ultima mette in contatto altri ambientalisti (o persone comuni interessate al progetto) con l’iniziativa Project BB. Dato che l’intelligenza artificiale impara grazie alle immagini, vanno raccolte foto utili al riconoscimento dei “bersagli”. In questo modo, il robot è in grado di cercare, raccogliere e rimuovere i mozziconi di sigaretta anche se parzialmente coperti dalla sabbia.

Nei piani della casa madre TechTics, prossimamente ci saranno altri due robot di supporto all’unità principale (per mappare le spiagge e velocizzare la raccolta). Inoltre, sono previsti altri modelli dedicati alla raccolta di rifiuti generici, oltre a versioni alimentate a energia solare. Il prototipo, alimentato a batteria, può operare per un’ora al massimo raccogliendo circa 10 mozziconi ogni mezz’ora. Ma i miglioramenti dell’IA e i continui aggiornamenti sono destinati ad aumentarne l’efficienza.

Non sappiamo se è in cantiere anche un robot destinato a rimuovere i fumatori dalle spiagge, che risolverebbe il problema più velocemente. O una versione speciale che “cestini” lo stesso fumatore insieme alla sua sigaretta. Intanto, si punta a sensibilizzare le persone comuni sull’inquinamento portando questi robot sulle spiagge più popolate e agli eventi dedicati all’ecologia.