Ibride e Elettriche

BMW e Solarwatt realizzano un nuovo sistema di accumulo per impianti fotovoltaici

La collaborazione tra BMW e Solarwatt, azienda che si dedica alla costruzione di impianti fotovoltaici, ha portato alla realizzazione di un sistema di accumulo domestico che usa le stesse componenti che vengono utilizzati nelle auto elettriche di BMW. Il nuovo sistema di stoccaggio, denominato Battery Flex, stabilisce nuovi standard in termini di tecnologia e design e sarà disponibile presso gli installatori premium certificati Solarwatt a partire dall’autunno 2021.

Il sistema di storage modulare si contraddistingue per la sua capacità complessiva compresa tra i 4,8 kWh e i 240 kWh. Come pioniere nel settore fotovoltaico, Solarwatt ha fissato importanti standard in termini di modularità e sicurezza già nel lontano 2015 grazie all’introduzione del proprio sistema di accumulo dell’energia. Il lavoro portato a termine punta dunque all’introduzione di una nuova generazione di storage e, non a caso, insieme al suo partner BMW Group, l’azienda con sede a Dresda ha sviluppato un sistema di stoccaggio che soddisfa i più alti standard del settore e può sempre essere adattato alle diverse esigenze dei clienti.

Questo prodotto unisce l’esperienza automobilistica globale del BMW Group al know-how di storage che abbiamo costruito noi di Solarwatt negli ultimi anni. La produzione viene poi effettuata da noi, ma con gli stessi standard di qualità che vengono utilizzati nell’industria automobilistica. Inoltre, l’unità di stoccaggio ha anche un design attraente che attira immediatamente l’attenzione. Battery flex è, per così dire, l’aggiunta ideale a qualsiasi impianto fotovoltaico, ha dichiarato Detlef Neuhaus, CEO di Solarwatt. 

Secondo quanto dichiarato, il sistema potrà dunque essere perfettamente integrato agli impianti fotovoltaici già esistenti, sia in corrente continua (DC) che alternata (AC). Tuttavia, il peso piuttosto ridotto delle singole componenti, che giunge ad un massimo di 25 kg, consente di installare l’accumulatore in maniera piuttosto semplice. L’energia raccolta dai pannelli solari e stoccata potrà successivamente essere utilizzata per alimentare abitazioni e ricaricare un’auto elettrica.

Attribuiamo grande importanza alla garanzia che tutti gli aspetti ambientali e sociali siano rispettati nelle nostre catene di fornitura. Siamo lieti che attraverso la partnership con Solarwatt possiamo dare un altro contributo positivo e un’ulteriore unione tra fotovoltaico e mobilità elettrica, ha aggiunto Eric Hamm, responsabile dei sistemi di azionamento per i clienti industriali di BMW.