Ibride e Elettriche

BMW i4M, avvistata la berlina elettrica da 530 cavalli

La svolta elettrica di BMW è ufficialmente iniziata: dopo aver presentato il SUV elettrico iX che arriverà sul mercato nel 2022, e aver scatenato qualche polemica a causa di un tweet che definitiva “non adatto ai boomer” il design del nuovo SUV, oggi abbiamo modo di riportarvi le prime foto spia della nuova BMW i4M, una berlina elettrica dall’anima sportiva ma non troppo, firmata dal reparto Motorsport di BMW.

Nonostante i camuffamenti presenti sull’auto avvistata, ci possiamo fare un’idea abbastanza chiara del design che vi si nasconde sotto: trattandosi di una i4 che ha ricevuto speciali attenzioni dal reparto Motorsport, possiamo notare alcuni dettagli tipici delle proposte più sportive di BMW, come i passaruota allargati e l’impianto frenante maggiorato grazie a pinze anteriori più grandi e potenti.

Il dettaglio estetico più rappresentativo delle BMW è sicuramente la presa d’aria frontale a doppio rene, che sulle auto con motore termico permette il giusto raffreddamento nel motore, ma che in un’auto elettrica non dovrebbe trovare spazio, giusto? Sbagliato! A giudicare dalle foto, i progettisti tedeschi avrebbero deciso di mantenere una griglia frontale di generose dimensioni, in linea con il design della Serie 4 Coupè e della M3.

In occasione della presentazione della i4, BMW aveva parlato di un’autonomia che avrebbe raggiunto i 600 km e accelerazioni da 0 a 100 in circa 4 secondi grazie al motore elettrico da 530 cavalli – più di quanti se ne trovino sulla M3 e M4; non sappiamo se questi dati siano stati nel frattempo confermati, dato che BMW non si è sbottonata in merito alla motorizzazione prevista sulla i4M, ma è assai probabile che la nuova elettrica di BMW disponga di un doppio motore elettrico – uno per asse – che permetta di avere la trazione integrale.

L’inizio della produzione in serie della nuova BMW i4M è previsto nel corso del 2021; ancora nessuna informazione sul prezzo di vendita.