Auto

BMW M4 competition: 150 unità prodotte per l’edizione dedicata a Kith

Benché la BMW M4 sia uno dei modelli più ambiti da tuner ed elaboratori, l’ultima versione mostrata non appartiene a questa categoria. Si tratta di una tiratura limitata realizzata ufficialmente da BMW in collaborazione con la casa di moda americana Kith. Il suo nome è BMW M4 Competition x Kith, e ne saranno prodotti solo 150 esemplari.

L’idea nasce proprio dalla passione del proprietario della maison, Ronnie Fig, grande appassionato di BMW. Le modifiche riguardano solo l’aspetto estetico, la parte meccanica è la medesima: motore 3.0 litri sei cilindri da 510 Cv.

Un aspetto esclusivo

Trattandosi di una casa di modo, le modifiche principali riguardano alcuni dettagli estetici. Il badge M4 Competition sul bagagliaio è stato sostituito dal logo Kith di colore nero con dettagli in colore BMW M nello stesso stile. Per celebrare l’esclusività del modello, è stato realizzato un logo BMW dedicato.

Si aggiunge un anello che circonda il simbolo di colore azzurro, blu scuro e rosso; si tratta di una scelta inedita per il marchio bavarese che non aveva mai modificato il proprio logo per celebrare una collaborazione con un altro marchio. Anche gli interni hanno subito alcune modifiche importanti.

I sedili sono sportivi a guscio in fibra di carbonio, il rivestimento è caratterizzato da dettagli in colore azzurro e rosso che giocano un piacevole contrasto con la pelle Merino. La scritta Kith è invece impressa nei poggia testa sia anteriori che posteriori.

Solita dose di potenza

Nessuna grossa novità per quanto riguarda il sistema propulsivo. BMW conferma anche per questa versione speciale di M4 il motore 3.0 litri sei cilindri da 510 Cv e 650 Nm di coppia massima. Le prestazioni sono eccezionali: accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi per una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h.

La gestione della potenza è a carico del cambio automatico Steptronic a 8 rapporti mentre la trazione di serie è posteriore; in opzione si può scegliere l’integrale xDrive mentre il cambio manuale non è una delle opzioni disponibili per la versione competition.