Auto

BMW Vision iNEXT, il futuro dei SAV elettrici è realtà

BMW ha ufficialmente presentato Vision iNEXT, un prototipo di veicolo elettrico a guida autonoma che arriverà sul mercato a partire dal 2021. Tanta la tecnologia a bordo e la cura ai dettagli tipica della casa dell'elica, con particolare attenzione al mantenimento del piacere di guida.

La carrozzeria, che fa parte della categoria SAV (Sports Activity Vehicle, come BMW X4 e X6) è affusolata con vari elementi stilistici che evolvono mantenendo alcuni tratti distintivi dei veicoli della gamma BWM i, di cui fanno parte i3 e i8. La prima cosa che salta all'occhio è l'evoluzione del doppio rene, che adesso è composto da un elemento unico con sviluppo verticale, stampato in 3D. Venuta a mancare l'esigenza di raffreddare i componenti del motore, spariscono le classiche griglie, sostituite da una placca che nasconde i vari sensori necessari per la guida autonoma.

2018 bmw vision inext concept leak 1200x630 c ar1 91

I fari seguono uno sviluppo orizzontale mentre la fiancata non presenta nervature e si estende su un poderoso posteriore. Le portiere sono senza montanti e si aprono ad armadio, come succede anche sulla piccola BMW i3. Tale scelta garantisce un migliore accesso agli spazi interni, molto curati anche dal punto di vista dei materiali, con l'uso di legno e tessuto.

Sono state inoltre impiegate una serie di tecnologie che permettono di rinunciare all'uso smodato di display digitali, sostituiti con dei proiettori, in grado di sfruttare tutte le superfici. Si può per esempio proiettare del testo insieme a delle immagini, o addirittura dei contenuti interattivi.

2021 bmw vision inext 18

Ma come può un veicolo a guida autonoma garantire il piacere di guida? Osservando gli interni si nota il piccolo volante che, a seconda della modalità di guida cambia posizione e orientamento. Nella modalità Ease il volante si ritrae mentre gli schermi adattano la visualizzazione con appuntamenti, informazioni su luoghi ed eventi e tanto altro. La modalità Boost invece, permette di prendere il pieno controllo del veicolo, e in questo caso il volante ritornerà verso chi guida, mentre i display visualizzeranno tutte le informazioni utili.

bmw vision inext concept 100670758 m

Il fondo completamente piatto inoltre, consente ai sedili anteriori di ruotare di 90 gradi, caratteristica che di per sé non è una novità assoluta in quanto già adottata in passato da alcune monovolume, ma che rende la Vision iNEXT un vero e proprio salotto a quattro ruote, in grado di non solo di trasportare le persone da un punto A a un punto B, ma anche di creare uno spazio conviviale e piacevole in cui poter scambiare due chiacchere o fare riunioni. Presenti anche i comandi vocali, attivabili tramite un semplice "Hey BMW" e di cui vi abbiamo parlato nel dettaglio in questo articolo, che permetteranno di interagire non solo con l'auto ma con tutta una serie di dispositivi connessi.

Al momento non sono stati ufficializzati dati in merito a consumi e disposizione dei motori elettrici, probabilmente ancora in fase di sviluppo dato che la BMW Vision iNEXT arriverà nelle concessionarie a partire dal 2021.