Auto

CES 2020, Sony presenta…un’auto elettrica? Ecco Vision-S

Una delle sorprese più inaspettate del CES di Las Vegas del 2020 è stata la presentazione, da parte di Sony, della concept Vision-S; si tratta di un’auto in grado di “immagazzinare” le più importanti informazioni che riguardano la guida autonoma. Dunque, il colosso giapponese è stato in grado di spiazzare tutti presentando qualcosa che nessuno si aspettava. Infatti la Vision-S, nonché un concept di un’auto elettrica, potrebbe rubare la “scena” alle più grandi aziende presenti alla fiera di Los Angeles diventando la novità più importante in assoluto.

In ogni caso, è bene puntualizzare il fatto che l’auto presentata da Sony, è una vettura che – quasi certamente – non scenderà mai in strada. Infatti l’intento del colosso giapponese è semplicemente quello di presentare una vettura che sia in grado di racchiudere – al suo interno – le più importanti soluzioni tecnologiche. Dunque, avrà al suo interno accessori – tra cui sensori e fotocamere – caratterizzate da tecnologie all’avanguardia. In questo modo l’azienda vuole sottolineare il fatto che, anche in campo automobilistico, la tecnologia ne fa da padrona.

Il prototipo di Vision-S, che ha fatto per la prima volta la sua apparizione del CES di Las Vegas, è caratterizzato dalla presenza di 30 sensori. Questi, a quanto pare, hanno la capacità di “captare” la presenza di corpi – che possono essere persone o oggetti – che si trovano sia all’interno che all’esterno della vettura. Il sistema tecnologico che permette all’auto di effettuare questa scansione, si chiama Safety Cocoon Concept.

Dunque, in questa maniera è possibile sapere tutto ciò che accade all’interno e all’esterno dell’auto. Ovviamente, la Safety Cocoon Concept può essere di grandissimo aiuto soprattutto se si parla di guida autonoma. Non mancano schermi di ultima generazione che garantiscono informazioni utili per il viaggio, oltre alla presenza dell’impianto 360 Reality Audio. In questo modo ogni passeggero avrà la possibilità di avere una zona d’ascolto “indipendente”, inoltre si potrà usufruire di schermi di grandi dimensioni e connettività 5G.

La Vision-S è un’auto a 5 porte – elettrica al 100% – ed ha una lunghezza di 4,9 metri e la sua realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con  Magna Steyr, Nvidia, Continental, Bosch, ZF e Qualcomm. L’auto elettrica presentata da Sony è stata progettata con l’intento di essere equipaggiata da batterie caratterizzate da uno spessore molto ridotto. Inoltre, pare abbia la capacità di arrivare ad una velocità 100 km/h in 4,8 secondi. arrivando ad una velocità massima di 240 km/h.

Che Vision-S sia uno stunt pubblictario è quasi ovvio, ma non è completamente da escludere l’ipotesi che il pacchetto tecnologico sviluppato da Sony non possa figurare, in futuro, in una partnership con una casa automobilistica più “convenzionale”.