Auto

Come verificare se i km di un’auto usata sono manomessi

Acquistare un'auto usata è sempre un rischio, soprattutto nelle trattative tra privati, ma non solo. Nel settore, brumbrum rappresenta una soluzione innovativa, essendo un vero e proprio e-commerce per le auto usate o a chilometri zero, che unisce la velocità e la praticità degli acquisti online alla sicurezza offerta da un pool di esperti che certificano la qualità dell'auto usata in vendita in tutti i suoi aspetti.

Uno dei rischi maggiori quando si acquista un'automobile di questo tipo ad esempio è costituito proprio dalla non corrispondenza tra i chilometri dichiarati e quelli effettivamente percorsi dall'auto. Si tratta infatti di un dettaglio non trascurabile (e difficilmente individuabile), che ci espone alla possibilità di acquistare un'auto più usurata di quanto pensiamo, con i rischi che ne conseguono. Esistono però diversi controlli che, seppur non possono scongiurare completamente il rischio, diminuiscono notevolmente le probabilità di imbattersi in una truffa, come spiegato chiaramente nel video che trovate di seguito.

Tra gli accorgimenti più semplici, che anche persone con poca esperienza possono mettere in pratica, ci sono quelli di tipo documentale: se, controllando nel libretto d'uso e manutenzione, i chilometri dichiarati nell'ultimo tagliando dovessero risultare superiori anziché uguali o inferiori a quelli indicati nel quadro strumenti, avremmo una facile riprova della manomissione del contachilometri.

Buona norma è anche analizzare criticamente il livello di usura mostrato da quelle parti che maggiormente vengono "stressate" durante la vita dell'auto: pomello del cambio, volante, sedile del guidatore e battitacco, quell'area cioè in cui solitamente poggia il piede sinistro durante la guida. Su auto che dichiarano pochi chilometri ulteriori buoni indicatori possono essere lo stato del battistrada degli pneumatici e soprattutto l'usura delle pastiglie dei freni.

brumbrum 2 jpg 9312700d72a0ea5abb42e70c5941ca851

Esistono poi verifiche più approfondite, che vanno dall'analisi dello stato del vano motore e del radiatore fino alla simulazione di errori al sistema ABS, le quali richiedono però un occhio esperto e strumenti adeguati. È bene insomma dare il giusto peso a questo aspetto durante l'acquisto di un'auto usata e, quando è possibile, affidarsi a professionisti per limitare gli errori di valutazione.