Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Auto e Moto

Ecco l’airbag esterno che trasforma l’intera auto in una capsula di sopravvivenza

Gli airbag ormai sono uno dei principali componenti della dotazione standard di sicurezza di qualsiasi automobile, avendo provato negli anni la propria efficacia nel ridurre i traumi da incidente. Perché allora non estenderne l’uso anche all’esterno dell’automobile? È probabilmente quanto ha pensato l’azienda tedesca ZF, specializzata nella produzione di componenti automobilistiche, che ha sviluppato un particolare airbag per esterni.

Il dispositivo, che secondo test interni sarebbe in grado di diminuire del 40% la gravità delle lesioni subite dai passeggeri, è per il momento disponibile solo per le fiancate dell’auto ed è quindi particolarmente indicato per gli incidenti cittadini, che sono comunque ogni anno la fonte principale di decessi e ferimenti automobilistici gravi.

Benché le dimensioni di questo airbag non siano ovviamente standard, esso è fatto dello stesso materiale dei normali airbag e si gonfia allo stesso modo, anche se ovviamente richiede l’uso simultaneo di più capsule di gonfiaggio. Tutto ciò quindi garantisce allo stesso tempo possibilità di produzione immediata e costi contenuti.

Una volta innescato il processo, l’airbag esterno si gonfia in 100 millesimi di secondo, ma ovviamente essendo utilizzabile una sola volta è necessario essere sicuri che un impatto stia realmente per avvenire, in modo che l’airbag raggiunga la sua massima pressione al momento dell’impatto. Qui entra in gioco dunque la componente hardware e software messa a punto da ZF.

ZF ha infatti adottato LIDAR, radar e videocamere, in grado di stabilire direzione e velocità dell’impatto grazie ad algoritmi e intelligenza artificiale. Il sistema sarà mostrato in funzione nel 2019 ma al momento non è ancora in produzione, né sono stati raggiunti accordi con produttori di autovetture. Questi ultimi tra l’altro per poter adottare l’airbag esterno di ZF dovrebbero reingegnerizzare parte delle loro automobili per alloggiare efficacemente l’airbag stesso e la relativa dotazione hardware.