Auto

Elation Freedom, la hypercar elettrica californiana da 1900 cv

Elation Hypercars è una delle tante nuove realtà che in California si stanno occupando di sviluppare auto elettriche. Come potrete intuire dal nome, Elation si occupa di realizzare auto estreme ad altissime prestazioni.

Nata dalle menti di Carlos Satulovsky e Mauro Saravia, Elation vuole diventare la prima compagnia americana a produrre una hypercar elettrica di lusso. Il primo tentativo si chiama Freedom, ed è stata realizzata grazie alle “più brillanti menti provenienti dalle corse argentine.” Sì, avete letto bene, le corse argentine: gli ingegneri sotto contratto con Elation hanno lavorato in Formula 1, alla 24 Ore di Le Mans e presso le divisioni racing di altri marchi europei – dei curricula di tutto rispetto insomma.

L’estetica della nuova Elation Freedom è adatta alla situazione, e alcuni ci notano somiglianze con la Lotus Evija: i dettagli tecnici confermati sono molto pochi, ma a giudicare dai rendering diffusi ci aspettiamo uno splitter frontale in fibra di carbonio, minigonne laterali aerodinamiche, un imponente alettone posteriore mosso meccanicamente, e porte con apertura ad ala di gabbiano.

L’abitacolo è ispirato alla cabina di guida di un caccia, con fibra di carbonio a vista, strumentazioni digitali e stile minimalista. Sarà possibile personalizzare l’abitacolo con pelle di alta qualità, gemme e metalli preziosi.

Il telaio in fibra di carbonio del peso di appena 82 kg potrà ospitare un pacchetto batterie al litio proposto in 2 tagli: 100 e 120 kWh, rispettivamente sufficienti ad assicurare 483 e 644 km di autonomia.

L’alimentazione elettrica standard è composta da 3 motori, in grado di erogare complessivamente 1414 cavalli, ma Elation offre anche una variante a 4 motori per un totale di 1903 cv. L’accelerazione di quest’ultima è stimata in 1.8 secondi per fare da 0 a 100, con velocità massima di 418 km/h.

Elation ha pensato a tutti, anche a chi non ama i motori elettrici: Freedom è infatti disponibile anche nella versione Iconic, con trazione integrale e motore V10 da 5.2 litri accoppiato a un cambio a doppia frizione speed S-tronic a 7 rapporti. Il motore è fornito da Audio, e produce più di 750 cavalli con 664 Nm di coppia. In questa configurazione, l’auto fa da 0 a 100 in 2.5 secondi e raggiunge la velocità massima di 386 km/h.

Il prezzo base della Freedom è di 1.7 milioni di euro, mentre la Freedom Icon parte da 1.9 milioni di euro. Nessuna informazione sul lancio, e anzi, ad oggi non c’è nessuna garanzia sul fatto che quest’auto possa essere effettivamente prodotta.