Auto

ElectraMeccanica Solo, un triciclo elettrico sbarca negli USA

Il duro lavoro che l’azienda canadese ElectraMeccanica ha svolto dal 2015 ad oggi sta per prendere finalmente vita nella forma del suo primo veicolo elettrico: si chiama Solo, ed è una piccola auto monoposto a 3 ruote pensata per la mobilità urbana, dove gli spazi sono sempre più ridotti e spesso – almeno nell’80% dei casi, secondo le statistiche – l’auto è occupata soltanto da chi la guida.

La compagnia ha scelto il 4 ottobre come data per l’evento di lancio, che avverrà a Los Angeles, cuore di uno degli stati americani, la California, dove l’attenzione all’ambiente è tra le più alte nel mondo. Non a caso ElectraMeccanica ha scelto la California, insieme all’Arizona, al Colorado, all’Oregon e allo stato di Washington, come area per il primo ingresso sul mercato.

“Siamo arrivati al momento chiave, quello che tutti noi stavamo aspettando con ansia: la consegna dei primi esemplari di Solo. Vogliamo rivoluzionare la mobilità dando agli automobilisti e alle flotte una soluzione pensata appositamente per risolvere le sfide della mobilità urbana di oggi.”

Il progetto della monoposto Solo ha cominciato a vedere la luce della produzione circa un anno fa, quando il partner cinese Zongshen Industrial Group ha realizzato i primi prototipi, utili a test drive e dimostrazioni: oggi la compagnia è già pronta a produrre invece su suolo americano, a Mesa in Arizona, dove ha realizzato un polo produttivo da 22.000 metri quadri per produrre la Solo.

La piccola monoposto è spinta da un motore elettrico da 53 cavalli di potenza e, grazie alla batteria al litio da 17,3 kWh che si ricarica in meno di 3 ore, è in grado di percorrere circa 160 km con una sola carica, raggiungendo la velocità massima di 129 km/h. La dotazione comprende anche servosterzo, servofreno, aria condizionata e un sistema di infotainment, oltre ad alcuni dettagli legati alla sicurezza come il roll bar e il limitatore di coppia.

ElectraMeccanica vende la Solo a 18.500 $, circa 15.800 € al cambio attuale, ma al momento non sembra intenzionata ad avventurarsi nel mercato europeo.