Auto

Faraday Future fa meglio di Tesla e Ferrari in accelerazione

Che le auto elettriche siano in grado di offrire prestazioni entusiasmanti, soprattutto quando si parla di erogazione di coppia e accelerazione da fermo, è ormai noto, ma fin dove ci si può spingere? Lo ha mostrato in un video promozionale Faraday Future, startup californiana dietro cui a quanto pare c'è un finanziatore cinese. Il video mostra un prototipo battere in una gara di accelerazione tre auto d'eccezione, una Bentley Bentayga, una Tesla Model X P100D e addirittura una Ferrari 488 GTB.

Il video, che fa un po' il verso a trasmissioni di successo come Top Gear o The Grand Tour, non mostra l'intera gara ma un montaggio di spezzoni in cui il prototipo della Faraday Future vince sempre ed ovviamente, trattandosi di materiale promozionale, va preso un po' con le pinze.

faraday future drag race

In ogni caso, leggendo le specifiche dei tre modelli utilizzati come riferimento, scopriamo che il SUV Bentley, pur avendo una coppia di ben 900 nm e 608 CV raggiunge i 100 Km/h in 4 secondi, un tempo eccezionale per un'auto di quelle dimensioni, ma non impressionante in assoluto. Passando alla Ferrari 488 GTB invece si scende già a 3 secondi secchi, che diminuiscono ancora a 2,9 secondi per la Tesla Model X P100D, ma solo attivando il cosiddetto Ludicrous Mode, nome ripreso dal cult Balle Spaziali.

È dunque assai probabile che la Faraday Future offrirà prestazioni simili ma non superiori e abbia scelto dunque tre avversarie "alla portata", in grado cioè di accelerare al massimo quanto il proprio prototipo. Il risultato sarebbe in ogni caso notevole per un crossover come sembra essere l'automobile in questione. Al momento della Faraday Future non si sa quasi nulla, ma le premesse sembrano promettere bene: l'azienda infatti ha reclutato in ruoli chiave gente del calibro di Nick Sampson (ex Director of Vehicle & Chassis Engineering, Tesla Motors) e Dag Reckhorn (ex Director of Manufacturing, Tesla Model S) e soprattutto Richard Kim, capo design, che in passato ha diretto lo sviluppo dei progetti BMW i3 e i8.

ff4 0

Insomma, dietro alla capofila Tesla, all'orizzonte si stanno profilando altre elettriche d'elite, come la faraday Future appunto o la Lucid, un'auto da 1000 cavalli anch'essa predisposta per la guida autonoma e già prenotabile sul mercato.