Ibride e Elettriche

Fiat 500: con “Hey Google” migliora la connettività

La gamma Fiat 500 si amplia, e per soddisfare la richiesta di maggiore connettività, è stata intrapresa una collaborazione con Google. Un aggiornamento che aggiunge nuove funzioni di monitoraggio della vettura, soprattutto da remoto e che integra anche alcune soluzioni di stile. I veicoli potranno essere configurati con una livrea bicolore, che abbina il bianco della carrozzeria al nero per il tettuccio, creando un piacevole contrasto cromatico.

A ciò si aggiungono alcuni dettagli che riprendono il logo, impresso su sedili e schermo del sistema di intrattenimento di bordo, del colosso dell’informatica. Nel dettaglio, la nuova collaborazione permette di un’interazione da remoto con il veicolo per mezzo dell’applicazione My Fiat e del Google Nest Hub, che sarà offerto al cliente al momento dell’acquisto.

I dispositivi consentiranno di interagire con la vetture da remoto, potendo tenere sotto controllo informazioni quali: livello di carburante residuo, ubicazione, dati di viaggio oltre alla possibilità di chiudere le serrature e gestire l’accensione dei fari. Il tutto sarà ovviamente possibile attraverso i comandi vocali, pronunciando la frase “Hey Google, chiedi a my Fiat…” seguita dall’informazione richiesta.

L’allestimento sarà disponibile per tutta la gamma 500: la piccola tre porte avrà una configurazione estetica specifica con cerchi da 15″, l’unica motorizzazione disponibile sarà la 1.0 hybrid da 70 Cv; il Suv 500X potrà contare su di una proposta di motori molto più ampia che include il 1.0 da 120 CV e il 1.3 da 150 CV benzina, e i Multijet a gasolio 1.3 da 95 CV e il 1.6 da 130 CV. Per la familiare 500L i motori disponibili sono il 1.4 benzina da 95 CV e il diesel 1.3 Multijet, sempre da 95 CV.