Auto

Fiat, Panda e 500 arrivano in versione Mild Hybrid

L’arrivo della Fiat Panda e Fiat 500 in versione Mild Hybrid inizia una nuova rivoluzione della Casa Automobilistica. Infatti, i due modelli di auto sono i primi – appartenenti al Gruppo FCA – ad essere equipaggiati con questa innovazione tecnologica. Entrambe le auto, Panda e 500, saranno disponibili sul mercato tra poco, esattamente a partire dal mese di febbraio prossimo. I prezzi delle auto in questioni partiranno da un costo pari a 10.900 euro e sono già disponibili per il pre-ordine. Dunque, chi sceglierà la Fiat Panda Hybrid o la 500 Hybrid contribuirà alla “lotta” contro le emissioni di CO2.

Il passo successivo del’azienda, sarà quella di lanciare – nel corso del mese di luglio 2020 – la nuova 500 elettrica. L’innovazione che riguarda la motorizzazione ibrida sarà inaugurata dalla versione “Launch Edition” di Panda e 500. Si tratterà si una serie che potrà essere “identificata” grazie alla presenza di un logo tutto nuovo: una “H” che nasce dall’unione di due gocce di rugiada. Il nuovo logo contribuirà a sottolineare l’inizio della “nuova era” relativa alla motorizzazione ibrida.

Motore e caratteristiche di Fiat Panda Hybrid e 500 Hybrid

Le due versioni di auto Fiat saranno contraddistinte dalla presenza di un motore a benzina FireFly 3 cilindri al quale sarà abbinato un altro motore elettrico BSG. Questo sarà collegato ad una batteria al litio e sarà da 12 volt. Inutile dire che la soluzione Mild Hybrid contribuirà – come accennato poc’anzi – ad una diminuzione sostanziale dell’emissione di CO2, di circa il 20-30%. Inoltre tutti i clienti che sceglieranno di acquistare uno dei due modelli di Fiat Panda o 500 Hybrid potranno usufruire di vantaggi fiscali non irrilevanti.

Senza contare delle agevolazioni inerenti ai parcheggi e alla circolazione poiché sono sono conformi alla normativa Euro 6D Final. Infatti, diverse città, per invogliare i clienti a scegliere le auto ibride hanno deciso di aderire ad importanti “iniziative” relative a questo ambito. Nel corso dell’anno le vendite di Fiat Panda e 500 hanno raggiunto cifre esorbitanti, infatti si contano circa 400 mila vetture vendute, dunque ci si aspetta che con le nuove versione Mild Hybrid il successo sarà lo stesso, se non maggiore. Anche perché il propulsore utilizzato appartiene alla famiglia dei Firefly.

Dunque il motore avrà la possibilità di erogare 70 CV a 6.000 giri/minuto e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/minuto. Tra l’altro la nuova progettazione ha reso possibile una riduzione sostanziale del peso a 77 kg. Il sistema BSG, posizionato in vicinanza al blocco motore, agisce mediante la cinghia dei servizi in modo tale da recuperare quanta più energia possibile durante la frenata e la decelerazione. Di conseguenza, l’energia “risparmiata” viene immagazzinata nella batteria a litio dalla capacità di 11 Ah. Il propulsore Mild Hybrid insieme alla nuova trasmissione manuale a 6 marce è stata realizzata appositamente per semplificare le manovre ed ottimizzare le prestazioni della vettura.