Trasporti

Fiido L3, eBike super compatta da 250 km di autonomia | Recensione

Una bicicletta elettrica ripieghevole, compatta, con un’autonomia massima di 250 km di percorrenza. È soprattutto quest’ultimo il dato più impressionante della Fiido L3, affiancato dall’ingombro minimo una volta ripiegata su se stessa.

Abbiamo già provato alcune eBike Fiido, come la M1, una fat-bike o la Fiido D11, quella dal design più moderno tra i modelli dell’azienda. Tutte queste eBike sono caratterizzate da un buon rapporto tra qualità e prezzo; probabilmente non sono le più rifinite in termini di design e qualità generale dell’assemblaggio, ma offrono tanto per quello che costano.

Come è fatta

Fiido L3 è contraddistinta dal classico design “asiatico”, non sappiamo se sia il modo giusto di definirlo, ma rispetto alle classiche biciclette, con canna alta e cerchi grandi, in questo caso abbiamo ruote piccole, un telaio molto basso e supporto per sella e manubrio lunghi, che permettono di trasformare quella che di primo acchito sembra una bicicletta per bambini – per la sua compattezza – in una eBike comoda da usare.

Si può compattare piegandola letteralmente in due, abbassando completamente la sella e ruotando di 180 gradi il supporto del manubrio. Anche i pedali si piegano di novanta gradi, così da occupare uno spessore minimo di una trentina di centimetri. Così ripiegata occupa uno spazio di 70×68 cm, veramente pochissimo. Potrete inserirne un paio in un bagagliaio di un’utilitaria.

Il processo inverso, quindi la messa in opera per poterla utilizzare, richiede meno di un minuto. I sistemi di aggancio in sicurezza sono tutti collegati al telaio, e basterà un movimento deciso per bloccare i ganci che rendono il telaio rigido.

Per darvi qualche altro dato, una volta aperta ha una larghezza di 126 cm e un’altezza di circa 1 metro, che però può essere regolata. Sul manubrio è posizionato un computer di bordo, mentre una porzione della manopola destra funziona come acceleratore. Luce LED anteriore e doppia lampada posteriore (freno e segnalazione) completano la dotazione.

Le ruote sono da 14 pollici, mentre il motore elettrico è da 350 watt, limitato a 25 km/h come massima velocità. Doppio freno a disco per una potenza di arresto molto alta e un pacco batterie enorme, posizionato tra la sella e portapacchi posteriore, da ben 23,2 Ah.

Un supporto inferiore permette di posizionarla a terra una volta ripiegata, senza danneggiarla. Una maniglia, ricavata alla base del supporto della sella, permette di spostarla facilmente, anche se l’altezza da terra rimane limitata e diventa un po’ scomoda se siete più alti di un metro e sessanta.

Tutta la struttura è in alluminio, e il peso totale è di 24 kg. Non è poco, non pensate di poterla portare in giro sotto braccio con facilità. È un peso tale da permettervi di caricarla in auto o su un treno, ma non è consigliabile per un trasporto prolungato.

Esperienza d’uso

Abbiamo già provato diverse eBike simili, ma non ci siamo ancora abituati a questo tipo di design, comunque sempre più diffuso. Gusti a parte, rappresenta una soluzione comoda, soprattutto per coloro che vogliono infilarla in un bagagliaio o usarla in accoppiata a dei mezzi di trasporto. La maniglia permette di portarla con se una volta ripiegata, facendola appoggiare sulla ruota posteriore mentre la si conduce a mano.

La sella è grande, comoda e ammortizzata. Alzando leggermente il manubrio, così da assumere una posizione di giuda con la schiena il più perpendicolare al terreno possibile, potrete fare un sacco di chilometri senza affaticarvi. Il portapacchi posteriore è un elemento apprezzabile se vorrete fare molta strada senza uno zaino sulla schiena.

Il computer di bordo è lo stesso degli altri modelli, quindi permette di selezionare tra tre modalità di pedalata assistita, che definisce unicamente la massima velocità raggiungibile. Potrete anche agire sull’acceleratore che è indipendente dalla modalità selezionata, cioè vi permette di raggiungere la velocità che vorrete, con il limite dei 25 km/h. Lo spunto è brillante, e l’acceleratore è comodo soprattutto se vorrete partire velocemente da fermi. Ricordiamo che la normativa su questo tipo di biciclette è ancora poco chiara, soprattutto sui modelli dotati di acceleratore, quindi vi invitiamo a informarvi a fondo prima di effettuare l’acquisto di una eBike.

Autonomia

La comunicazione dell’azienda per quanto riguarda l’autonomia non è molto chiara, considerando che sul sito troviamo dati di 200, 250 e 130 km. Cerchiamo di capire meglio cosa si intende. I 130 Km di autonomia sono intesi in modalità totalmente elettrica, cioè senza pedalare. mentre gli altri due valori indicano invece i risultati che potrete ottenere con la pedalata assistita, e differiscono in base alla velocità selezionata.

Abbiamo fatto molti chilometri, e dobbiamo constatare che si tratta di valori vicini alla realtà. In modalità totalmente elettrica abbiamo percorso più di 100 km, senza scaricare completamente la batteria. Possiamo indicare un valore compreso tra i 150 e i 200 km se utilizzerete la pedalata assistita, anche alla massima velocità.

Verdetto

Fiido L3 è una bicicletta elettrica semplice da consigliare, poiché i suoi due punti di forza rappresentano anche le possibili caratteristiche che un utilizzatore potrebbe ricercare: la massima compattezza una volta ripiegata, e l’elevatissima autonomia. In pratica, se volete una bicicletta da portare con voi sui mezzi pubblici o da inserire nel bagagliaio dell’auto, con cui macinare molti chilometri senza il pensiero dell’autonomia ridotta, è quella che fa per voi.

Il difetto principale è il peso, poiché 24 chili non sono pochi, assicuratevi quindi di avere la forza e stazza necessaria per gestire questo peso se vorrete richiuderla e spostarla spesso. Inoltre le ruote piccole e l’assenza degli ammortizzatori non la rendono idonea a tutte le superfici; se la strada che vorrete percorrere è dissestata o con molte buche, allora il comfort totale sarà limitato. Se invece la vorrete usare in città o su piste ciclabili, sarà perfetta. Fiido L3 è disponibile su Amazon e presso i principali rivenditori asiatici, come Bangood, a partire da 600 euro.

Fiido L3


Una bicicletta elettrica perfetta per chi cerca la massima compattezza e un’elevatissima autonomia.

Pro

  • Autonomia
  • Compattezza
  • Portapacchi

Contro

  • Peso totale
  • Ruote piccole (attenzione a dove vorrete usarla)