Auto

Ford GT, spunta un nuovo modello: V8 in arrivo?

L’ultima versione della Ford GT, apparsa nel 2016, non ha nemmeno sfiorato la popolarità del modello originale GT40 pur ottenendo un discreto successo fuori e dentro la pista. Tra le maggiori critiche degli appassionati (americani) c’è l’assenza del classico motore V8, presente nell’originale ma qui sostituito da un V6 biturbo. Ebbene: Ford potrebbe accontentare gli “irriducibili” entro il prossimo anno, con una versione speciale dell’auto realizzata per chiudere in bellezza la produzione. Ricordiamo infatti che la Ford GT uscirà di produzione a inizio 2022, dopo aver visto già alcune estensioni alla sua vita commerciale.

Stando a Ford Authority, una versione di test (che vedete qui sopra) del nuovo modello sta circolando sulle strade statunitensi con un motore completamente diverso da quello della versione corrente. Sopratuttto nel suono, ma non solo: varie indiscrezioni danno per certo un aumento del’output complessivo fino a 760 cavalli, affiancato da altre modifiche per chassis e meccanica. Tra queste, è probabile l’arrivo di nuove sospensioni e freni, oltre a nuove prese d’aria e altri lievi restyling.

Naturalmente, la versione in prova a Detroit potrebbe usare semplicemente una versione aggiornata e modificata dello stesso 3,5 Ecoboost montato sul modello attuale (con scarichi diversi e quindi un suono differente). Del resto, Ford ha già dimostrato di saper “spremere” questo motore piuttosto bene, dato che l’ultima versione produce 660 cavalli e oltre 740 newton metri di coppia (per una velocità massima di oltre 340 Km orari). Numeri ancora molto attuali malgrado i cinque anni trascorsi dal suo arrivo, che la mantengono competitiva verso molte supercar più moderne.

Un’altra ipotesi avanzata dalla stampa USA è che Ford stia lavorando a un modello completamente nuovo destinato a mantenere la Ford GT in catalogo anche per i prossimi anni. Ma non avrebbe molto senso, soprattutto considerata la svolta verso l’elettrico (o almeno l’ibrido) dell’intero mercato. E l’auto non è esattamente un campione di vendite, rispetto a modelli a stelle e strisce più amati come la Corvette. Ad ogni modo, sapremo dirvi di più quando spunteranno dettagli concreti dal Michigan.