Tecnologia a bordo

Guida autonoma: spunta un nuovo accordo tra Volkwswagen e Huawei

Nelle scorse ore, il sito cinese 36 krypton ha pubblicato una notizia riguardante una misteriosa alleanza tra Volkswagen e Huawei, che si sarebbero uniti per dare vita ad una nuova joint venture impegnata nello sviluppo della guida autonoma. In base a quanto riportato, il gruppo tedesco deterrebbe la maggior parte delle quote societarie, mentre quello cinese si concentrerebbe sullo sviluppo tecnologico. Una novità davvero intrigante, soprattutto se consideriamo il recente interesse al mercato dell’automotive da parte di Xiaomi e Foxconn, peccato che manchi la conferma da parte dei diretti interessati.

Huawei al momento ha smentito l’accordo sebbene in Cina diverse fonti continuino a pubblicare informazioni a riguardo. In aggiunta, 36 krypton riferisce che ci sarebbero diverse persone già coinvolte nel programma come Su Jing, ex capo della divisione prodotti per la guida autonoma del colosso cinese. Su Jing, era stato rimosso dal suo precedente incarico a causa di alcune affermazioni forti riguardanti l’indagine sugli incidenti dell’Autopilot Tesla. Ora, a distanza di mesi, Jing potrebbe tornare in campo in una joint venture con Audi e Volkswagen. Huawei ha adottato un duplice approccio nello sviluppo del suo business automobilistico. Prima di tutto come fornitore, vendendo l’intero design o le singole parti, e in secondo luogo nella modalità Smart Selection di Huawei, sviluppando modelli con le case automobilistiche e traendo profitti sulle vendite e nel lungo periodo.

Al momento non ci sono ulteriori dettagli a riguardo o comunicazioni ufficiali, non ci resta che attendere nella speranza che si possa concretizzare qualcosa nel breve periodo.