Auto

Ikea ripensa le auto autonome del futuro come hotel e negozi

Presso lo SPACE10 di Copenhagen, una sorta di laboratorio creativo di Ikea, i designer si sono applicati a un campo a prima vista abbastanza lontano dal solito, quello delle auto a guida autonoma. L'obiettivo? Immaginare cosa fare durante i lunghi viaggi quando non saremo più impegnati a guidare. Il risultato sono sette proposte che rappresentano altrettante estensioni della nostra casa e delle nostre attività, che ci consentiranno di impiegare il tempo come fossimo in ufficio o, perché no, in un negozio.

Il tema non è banale come potrebbe sembrare. Nell'immaginario si sta affermando infatti l'idea di persone che viaggiano in una sorta di soggiorno, attorniate da film, videogiochi, lettura, musica e chiacchiere, ma la realtà al momento sembra abbastanza diversa. Come sperimentato direttamente dai colleghi di The Verge infatti i pochi veicoli a guida autonoma attualmente disponibili, utilizzati soprattutto per consegne a domicilio e altri servizi, sono piccoli, piuttosto brutti, lenti, e terribilmente noiosi. Certo, non rappresentano le automobili che ci attendono nel futuro, ma iniziare da oggi a immaginare concretamente come potrebbero essere queste auto potrebbe evitare domani di ritrovarci ad annoiarci terribilmente durante un viaggio di diverse ore.

officecam01

La prima proposta è quella di realizzare un vero e proprio ufficio su ruote, adatto non soltanto per il lavoro individuale, ma ad esempio per gruppi di lavoro, che possano collaborare assieme mentre raggiungono una determinata località, magari anche socializzando.

cafecam01

Lavoro a parte, la seconda proposta è quella del Caffè, un locale mobile, che magari va a prendere gli utenti a domicilio, intrattenendoli con una bevuta e due chiacchiere mentre li porta a destinazione.

farmcam01

Stesso discorso per il furgoncino di frutta e verdura. Perché recarsi al mercato quando è quest'ultimo che può venire da te? Lo si potrebbe trovare all'uscita del lavoro, per fare la spesa al volo prima di tornarsene a casa, risparmiando molto tempo.

hotelcam01

Il laboratorio Ikea ha poi ancora immaginato la possibilità di viaggiare confortevolmente, come se ci si trovasse in una stanza d'albergo.

playcam01

L'auto dotata di ampie finestre e supporto per la realtà aumentata consentirebbe invece di viaggiare ammirando le bellezze naturali o architettoniche di un Paese e imparando contemporaneamente tutto quello che c'è da sapere.

healthcarecam02

Infine un veicolo a guida autonoma potrebbe ospitare veri e propri studi medici, ad esempio per consentire di raggiungere agevolmente anche le comunità meno servite dal sistema sanitario nazionale, oppure potrebbe venire a venderci i mobili, Ikea ovviamente, direttamente a casa, mostrandoci una mini showroom arredata con i mobili a cui siamo potenzialmente interessati.

shopcam01

Insomma le cose che si potrebbero fare all'interno dei veicoli a guida autonoma potrebbero potenzialmente essere davvero tante, alcune anche molto utili. Ma perché tutti sono così preoccupati dalla noia dei lunghi viaggi in auto quando sui treni si viaggia così da 2 secoli? A volte godersi il lento cambiamento esteriore e interiore è tutto in un viaggio.