Moto

Il nuovo bicilindrico Aprilia si spoglia, ecco la Tuono 660

Dopo averla presentata al grande pubblico in occasione di EICMA 2019, Aprilia ha finalmente rilasciato in via ufficiale l’attesissima Tuono 660, rinnovata versione della naked di Noale spinta dal nuovo propulsore bicilindrico già diventato cuore della RS 660. Proprio come sulla sorella RS, sulla nuova Tuono troviamo una dotazione tecnologica di altissimo livello, oltre a una ciclistica raffinata che la distingue dalla concorrenza giapponese.

Ma andiamo con ordine, e partiamo dal motore: rispetto a quello montato sulla RS 660, sulla nuova Tuono la potenza si ferma a 95 cavalli, 5 in meno rispetto alla sorella carenata, con 67 Nm di coppia. Questo motore, unito al peso complessivo di 183 kg in ordine di marcia – quindi con l’olio motore, il serbatoio pieno, e tutti gli altri liquidi richiesti per l’utilizzo – rende la nuova Tuono 660 agile e prestante, e al tempo stesso approcciabile anche dai motociclisti meno navigati. Non a caso, la Tuono 660 sarà disponibile anche in una versione limitata a 35 kW di potenza guidabile con patente A2.

Come anticipato, la ciclistica è di tutto rispetto, con sospensioni regolabili Kayaba, manubrio alto così da migliorare la distribuzione dei pesi, e un diverso offset della piastra di sterzo e della forcella, tutti elementi che distinguono in maniera netta la guida della Tuono rispetto a quella della RS660. Le pinze freni ad attacco radiale marchiate Brembo completano questo ricco pacchetto.

Come anticipato, la dotazione tecnologia della Tuono la rende una moto adatta a tante situazioni diverse, ed è perfettamente condensata nella nuova strumentazione con schermo TFT a colori: si parte dal comando dell’acceleratore di tipo ‘ride-by-wire’ regolabile su 3 livelli di risposta, ma troviamo anche il traction control regolabile su 8 livelli, il controllo anti-impennata, la possibilità di regolare la forza del freno motore, e ben 5 mappe motore per regolare l’erogazione, 3 per la strada e 2 per la pista.

*

La nuova Aprilia Tuono 660 sarà proposta in tre colorazioni: Concept Black, Acid Gold e Iridium Grey. Ancora nessuna informazione ufficiale in merito alla data di messa in vendita, o al prezzo; è logico pensare che la Tuono possa costare al massimo quanto la nuova RS 660, se non addirittura un po’ meno – pertanto il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 10.000 euro.