Auto

Jaguar e AT&T, i piani dati illimitati arrivano sulle auto

L'auto connessa è sempre più reale. A confermarlo non è stata solo la massiccia presenza di produttori di auto al Mobile World Congress, ma anche e soprattutto il recente accordo sottoscritto dal gruppo Jaguar Land Rover e dal gestore telefonico statunitense AT&T. Fulcro dell'accordo è la possibilità di offrire ai propri clienti, su alcuni modelli selezionati, un piano tariffario con connessione dati illimitata, al costo di 20 dollari al mese.

FreedomPop 640x353

Jaguar Land Rover dunque sarebbe il secondo gruppo automobilistico, dopo General Motors a offrire un piano dati illimitato per gli hot spot WiFi delle proprie auto. Ma la novità più eclatante sarebbe un'altra, perché a quanto pare, a differenza dei piani tariffari per dispositivi mobili, quello per le auto sarà davvero illimitato, privo cioè di un tetto massimo, per AT&T solitamente fissato a 22 GB.

‎Un numero crescente di operatori statunitensi ha iniziato a offrire piani dati simili per auto al costo di 20 dollari al mese, con traffico illimitato per più dispositivi connessi contemporaneamente, che potrebbe essere molto appetibile per chi lavoro molto dalla propria auto o per le famiglie. L'HotSpot sarà connesso tramite 4G-LTE. I modelli interessati sono Jaguar XE, XF, XJ e F-PACE e le Land Rover Discovery, Discovery Sport, Range Rover, Range Rover Sport e Range Rover Evoque.

XE R Sport 640x318    tcm97 222665 desktop 640x318
Jaguar XE

Al momento ovviamente l'accordo interessa i soli Stati Uniti, ma ovviamente è solo questione di tempo prima che tali accordi siano stipulati anche in Europa e quindi in Italia. Nel frattempo ci si può fare un'idea di cosa ci riserva il futuro.

Durante il Mobile World Congress ad esempio funzionari Ford ci hanno parlato dell'intenzione di implementare soluzioni simili a breve anche sulle proprie auto, con traffico dati gratuito per quanto riguarda i servizi di infotainment dell'auto e a pagamento per la connessione tramite hot spot. Questo tipo di soluzioni dunque è ormai dietro l'angolo e non riguarderà più soltanto i modelli di punta e i brand di lusso, ma nei prossimi anni sarà alla portata di tutti.‎