Tom's Hardware Italia
Ibride e Elettriche

Jeep si affaccia sull’ibrido plug-in con Renegade e Compass

Il marchio Jeep proviene da un record di vendita mondiale del 2018 eccezionale, e per questo non poteva non mostrare un'evoluzione degna delle aspettative. Per questo motivo Jeep a Ginevra ha finalmente rivelato i nuovi modelli con tecnologia ibrida plug-in (PHEV). Jeep Renegade e Jeep Compass sono state le due fortunate che, a breve, avranno le loro versioni ecosostenibili.

Il marchio Jeep proviene da un record di vendita mondiale del 2018 eccezionale, e per questo non poteva non mostrare un’evoluzione degna delle aspettative. Per questo motivo Jeep a Ginevra ha finalmente rivelato i nuovi modelli con tecnologia ibrida plug-in (PHEV). Jeep Renegade e Jeep Compass sono state le due fortunate che, a breve, avranno le loro versioni ecosostenibili.

Le due auto sono dotate di batterie ricaricabili da una presa di corrente, quindi ad alto quantitativo di energia elettrica. In questo modo anche il motore elettrico è più potente, raggiungendo un equilibrio di autonomia full electric di 50km, con velocità massima di 130 km/h. All’elettrico si affianca un 1.3 litri turbo benzina, generando infine una potenza che varia da 190 a 240 CV. Tutto questo è ottimizzato al massimo fornendo un’accelerazione fluida e un silenzio rispettoso dell’ambiente circostante. L’ambiente è inoltre tutelato grazie a delle emissioni di CO2 inferiori a 50g/km.

Non ci guadagna però solo il pianeta: la potenza del motore elettrico permette di generare una coppia motrice abbastanza elevata e una personalizzazione tale da scegliere quanta erogarne in fase di spunto o nella guida fuori strada. Non manca infine un sistema di infotainment moderno e con schermo dedicato, oltre che un quadro strumenti funzionale.