Auto

La Jaguar del futuro incontrerà solo semafori verdi

Per la prima volta, nel Regno Unito, il gruppo Jaguar Land Rover ha avviato una collaborazione con altre case automobilistiche come Ford e il Tata Motors European Technical Centre, al fine di sperimentare tecnologie che, nel prossimo futuro, consentiranno ai veicoli di comunicare fra loro e con impianti bordo strada come i semafori. In questo modo ad esempio potrebbe essere possibile regolare automaticamente la velocità a seconda dei dati ricevuti, così da trovare i semafori sempre verdi lungo il proprio percorso.

Leggi anche: Jaguar Land Rover, perdere le chiavi sarà impossibile

copertina

Questo diventerà possibile con il Green Light Optimal Speed Advisory. L'auto si connette ai semafori e indica al guidatore la velocità più appropriata per raggiungerli quando la luce è verde, migliorando così il flusso del traffico e le emissioni di CO2, oltre che il piacere della guida.

Leggi anche: Jaguar Land Rover, 100 auto autonome sulle strade inglesi

Questo tipo di tecnologie costituiscono una delle attuali priorità di ricerca di Jaguar Land Rover, che a tale scopo sta allestendo una flotta di oltre 100 veicoli sperimentali che nei prossimi quattro anni saranno oggetto di un'ampia gamma di test. Negli anni a venire queste tecnologie miglioreranno la guida, rendendola più intelligente, sicura e più ecologica.

untitled

Tony Harper, a capo del settore ricerca di Jaguar Land Rover, ha spiegato a questo proposito: "Sappiamo che esiste un immenso potenziale di queste tecnologie per i futuri veicoli di tutto il mondo. Finora ci siamo concentrati sulla comunicazione fra veicoli Jaguar e Land Rover, e questa collaborazione è un passo importante verso una completa cooperazione futura fra tutti i veicoli connessi e autonomi".