Tom's Hardware Italia
Auto

La nuova Peugeot 208 debutta a Ginevra, ma non è l’unico leone a ruggire

Peugeot è protagonista al Salone di Ginevra, con la piccola e completamente rinnovata 208, disponibile anche in versione elettrica, e la Concept 508.

La nuovissima Peugeot 208 ha fatto il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra, attirando le attenzioni della stampa internazionale. Per la casa del leone si tratta di un modello molto importante, il primo ad adottare il design aggressivo e moderno già visto sulla 508 e disponibile sin da subito con motorizzazione completamente elettrica, oltre ai classici benzina e diesel.

Partiamo subito dal modello 100% elettrico, dotato di un motore da 136 cavalli e 260 Nm di coppia, che garantiscono un comportamento agile e scattante, ovvero quello che si desidera da una compatta concepita prettamente per l’uso urbano. Le differenze, rispetto ai modelli con motore endotermico, non si fermano però a quelle sotto al cofano, in quanto esteriormente la calandra ha la stessa tinta della carrozzeria, oltre ai loghi “e” presenti sui montati posteriori e al nome e-208. L’autonomia dichiarata è di 450 chilometri, secondo il nuovo ciclo WLPT, mentre una ricarica completa dovrebbe impiegare circa 23 ore da una rete elettrica domestica.

Per tutte le versioni troviamo una ulteriore evoluzione dell’i-cockpit, firma distintiva di Peugeot che ormai da diversi anni contraddistingue le auto della casa francese. In particolare, la nuova versione vede il debutto di un nuovo head-up display 3D, sulla console centrale, disponibile con diagonali di 5, 7 o 10 pollici a seconda dell’allestimento. Non manca un quadro strumenti completamente digitale e il volante molto piccolo, che restituisce agilità e prontezza alla piccola francese.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova 208 arriverà con motore benzina tre cilindri 1.2 declinato nelle varianti da 75, 100 e 130 cavalli, o diesel 1.5 da 100 cavalli. Il cambio manuale a 5 rapporti è esclusiva della versione benzina da 75 cavalli, mentre le altre versioni sono dotate di un cambio manuale a 6 rapporti. Il benzina da 130 cavalli sarà invece disponibile solamente con il cambio automatico a 8 rapporti, che sarà invece un optional nella versione da 100 cavalli.

La nuova 208 non è l’unica novità allo stand Peugeot. C’è infatti anche il Concept 508 Sport Engineered, il capostipite di una nuova linea di auto ad alte prestazioni e completamente elettriche. Le differenze principali, oltre ovviamente alla presenza di un motore termico da 200 cavalli da due motori elettrici da 110 e 200 cavalli situati rispettivamente sull’asse anteriore e quello posteriore, sono costituite dalla curatissima aerodinamica votata alle pure prestazioni.

Le prestazioni, garantiscono da Peugeot, dovrebbero essere molto simili a quelle di un veicolo con 400 cavalli. Si tratta però solo di un concept, anche se decisamente interessante.