Auto

Lamborghini, avanti con la tradizione: l’erede di Aventador con V12 aspirato

Buone notizie per tutti gli appassionati di automobili. Lamborghini continuerà a produrre il leggendario motore V12 aspirato. A confermarlo è Maurizio Reggiani, capo del reparto ricerca e sviluppo dell’azienda italiana, nel corso di un’intervista rilasciata a Car and Driver. L’erede di Aventador sarà equipaggiata sempre con un V12…elettrificato.

“Il V12 fa parte della storia della Lamborghini fin dall’inizio. È stato presente in ogni anno della nostra storia, ed è per questo che la nostra strategia e la nostra visione per il futuro è quella di continuare ad avere un V12, accoppiato però con un motore ibrido”. Tradizione, e innovazione, una scelta fondamentale per preservare l’eredità del marchio e per assicurare al marchio di restare al passo con i tempi.

Elettrificazione

Inutile negarlo: l’elettrificazione è un processo che inevitabilmente coinvolge e coinvolgerà l’industria dell’automobile a ogni suo livello. Per garantire sopravvivenza allo storico V12 aspirato, si è resa necessaria l’integrazione di un’unità elettrica che assicurasse un contenimento sensibile nelle emissioni. Almeno in fase di omologazione. Sapere che comunque continueremo a sentire l’aspirato a 12 cilindri cantare su di una Lamborghini nel prossimo futuro, è una buona notizia.

Nulla è stato anticipato nel corso dell’intervista riguardo all’architettura e alla tecnologia che sarà utilizzata sull’erede di Aventador. Sicuramente, il debutto non avverrà prima del 2022 e tra le soluzioni che potrebbero essere scelte, i supercondensatori che avranno una prima applicazione concreta su Sian.

Ibrido plug-in?

Una tecnologia (quella dei supercondensatori) ancora in fase sperimentale che potrebbe però non offrire le giuste caratteristiche per soddisfare le esigenze di efficienza e prestazioni. Probabile dunque che Lamborghini scelga un’architettura più collaudata, come l’ibrido plug-in. Motore elettrico alimentato da una batteria ricaricabile sull’asse anteriore e 12 cilindri aspirato dietro.

Un progetto che porterebbe inevitabilmente a un aumento sensibile del peso complessivo dell’auto. Una doppia sfida per Lamborghini: elettrificare mantenendo l’identità del marchio e senza perdere nulla in termini di prestazioni e piacere di guida. Fermo restando che la casa di Sant’Agata è tra le migliori nella gestione e utilizzo di materiali leggeri.

Se vi piacciono i modellini Lego e in particolare siete appassionati di Lamborghini, vi consigliamo il LEGO Technic Lamborghini Sián FKP 37 su Amazon!