Ibride e Elettriche

Lamborghini Countach LPI 800-4, il mito è alla Milano Design Week 2021

A partire dalla giornata di ieri, 5 settembre 2021, la Lamborghini Countach LPI 800-4 potrà essere ammirata dal vivo – sino al prossimo 10 settembre – alla Milano Design Week 2021. La nuova ibrida a tiratura limitata, si trova presso lo spazio Superstudio Più in via Tortona 27. Si tratta, certamente, di un’opportunità da non perdere per ammirare da vicino uno dei veicoli più importanti realizzati dal marchio di Sant’Agata Bolognese. Il capo dello stile del Toro Mitja Borkert, ha presentato al pubblico milanese la Lamborghini Countach LPI 800-4 con le seguenti parole:

Di solito a casa la domenica faccio sempre dei disegni e con la sola linea della silhouette della Countach mio figlio, ancora col ciuccio, mi ha subito detto: Lamborghini.

Il design della Lamborghini Countach LPI 800-4, trae ispirazione direttamente dal modello originale, caratterizzato quindi da muso e coda collegati tra loro attraverso una linea continua. Si tratta dunque di una peculiarità che evidenzia ulteriormente la ricerca della pulizia stilistica, elemento che ha segnato in design dell’auto tra gli anni ’60 e gli anni ’70. Inoltre, anche altri particolari, quali i fari anteriori e cosiddetto periscopio, fanno riferimento al modello originale. Invece, elementi quali i fari posteriori, hanno un design molto più moderno. Infatti, nel corso della presentazione, lo stesso designer tedesco Borkert ha affermato quanto segue:

La mia prospettiva preferita è il posteriore, perché qui abbiamo creato un design molto moderno con forme ispirate al mondo di Star Wars e del futuro.

Ricordiamo che la Lamborghini Countach LPI 800-4 sarà realizzata in serie limitata e ne verranno prodotti solamente 112 esemplari, numero che fa riferimento al nome in codice del progetto originale dell’auto, ossia LP 112. La Countach LPI 800-4 è stata progettata sulla piattaforma Siàn ed è provvista di un motore V12 da 6.5 litri longitudinale posteriore in grado di erogare una potenza massima di 780 CV, ai quali vanno aggiunti 34 CV prodotti dal motore elettrico. Il sistema ibrido raggiunge quindi una potenza massima pari a 814 CV. Inoltre, il veicolo del marcio di Sant’Agata Bolognese, è in grado di effettuare una scatto da 0 a 100 km/h nell’arco di 2,8 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,6 secondi. Per quanto riguarda la velocità massima, la Lamborghini in questione raggiunge i 355 km/h.