Auto

Lexus LF-30, la concept elettrica al Salone di Tokyo 2019

La Casa Automobilistica giapponese Lexus ha deciso di presentare al Salone di Tokyo 2019 il concept della LF-30. Si tratta di un’auto con caratteristiche decisamente all’avanguardia, a partire dall’aspetto estetico, il quale potrebbe anticipare il design delle future auto del brand di lusso di Toyota. La propulsione elettrica e la guida autonoma, insieme al massimo confort, sono i punti chiave dello sviluppo di LF-30.

La nuova auto è stata progettata con una lunghezza di 5,090 metri, un’altezza di 1,50 metri e con una larghezza di 2 metri circa. Il powertrain è costituito invece da quattro motori elettrici indipendenti. Ciò che salta subito all’occhio riguarda inevitabilmente le linee a dir poco taglienti che donano all’auto un carattere inconfondibile. L’auto, che a detta di Lexus sarà disponibile nel 2030, avrà una calandra di grandi dimensioni che ospita il logo della casa. All’anteriore è presente un parabrezza decisamente molto inclinato e le classiche gullwing doors.

L’LF-30 sarà dotata di fari LED a matrice in grado di comunicare con le altre auto e con i pedoni. Inoltre l’azienda promette che il concept avrà la capacità di trovare autonomamente il parcheggio e di “passare a prendere” il proprietario direttamente sotto casa. Dunque, come anticipato la LF-30 sfrutterà quattro motori indipendenti alloggiati all’interno delle ruote in modo tale da poter fornire una distribuzione più efficiente della coppia. La potenza complessiva è di 544 CV, insieme alla coppia massima di 700 Nm. Il peso della LF-30 è di 2.400 kg ed è in grado di “passare” da 0 a 100 km/h in circa 3,8 secondi raggiungendo una velocità massima di 200 km/h.

L’autonomia di 500 km della futura Lexus è garantita dalla presenza di un pacco batteria dalla capacità di 110 kWh ed ha un sistema di ricarica wireless da 150 kW. La presenza dell’intelligenza artificiale permette al conducente di pianificare il percorso gestendo in modo ottimale la carica e disattivando dinamicamente la trazione anteriore o posteriore, rispondendo nel migliore dei modi ad ogni situazione di guida. Passando al salotto interno si trovano i sedili anteriori, nei quali sono presenti speaker che avranno la funzione di “cancellare” i rumori esterni, mentre i sedili posteriori saranno dotati di uno schienale massaggiante e reclinabile per i viaggi più lunghi.