Tom's Hardware Italia
Auto

McDonald’s, McCharge al via in 39 ristoranti svedesi

La più importante catena di fast food ha deciso di installare le colonnine per ricaricare le auto elettriche nei punti dove si trova il McDonald's.

A quanto pare, una delle più grandi catene di fast food del mondo, McDonald’s, ha deciso di aderire ad un’iniziativa molto importante. Sembrerebbe infatti che in Svezia ci siano molti cittadini che hanno scelto di utilizzare le auto elettriche, motivo per il quale la catena di fast food di McDonald’s ha deciso di andare incontro a questi clienti offrendo la possibilità di ricaricare la propria auto.

Anche in un recente spot McDonald’s ha affermato l’importanza delle auto elettriche comunicando che in Svezia le stazioni di benzina «investono di più nelle promozioni di cibo che nella creazione di punti di ricarica per veicoli elettrici». Forse ancora il concetto di auto elettrica e di ricarica non è molto chiaro a chi ancora non utilizza questo tipo di vettura. Dunque, per evitare il brutto inconveniente di restare a piedi e per affrontare un viaggio con maggior tranquillità possibile, è necessario aumentare il numero di colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Ebbene, l’idea geniale di McDonald’s è stata quella di unire la sosta per un caffè o per la pausa pranzo alla sosta per ricaricare la propria auto. Proprio da qui nasce la campagna McCharge che è stata lanciato appunto dalla catena di fast food per tutti i cittadini svedesi che sono in possesso di un’auto elettrica. Dunque, l’inconfondibile logo di McDonald’s è stato utilizzato anche per il tabellone su cui riportare, oltre al prezzo di cibo e bevande, anche il costo per la ricarica della propria auto elettrica.

Sono ormai 39 i ristoranti McDonald’s che sono dotati di colonnine per la ricarica che erogano energia 100% rinnovabile e si trovano lungo le strade principali della Svezia. L’obiettivo, ovviamente, è quello di espandere il più possibile questa importante novità.