Ibride e Elettriche

Mercato bici UE: previsti 30 milioni di vendite all’anno nel 2030

Meno auto e più biciclette. I dati parlano chiaro: sono sempre di più i cittadini che scelgono un mezzo green per i loro spostamenti. La mobilità sostenibile sta inevitabilmente vivendo una fase decisiva per il suo sviluppo. Non a caso, gli effetti della pandemia hanno contribuito ad un’accelerazione del fenomeno, che vede dunque una propensione verso una modalità di spostamento rispettosa dell’ambiente e della salute.

Ulteriori meriti sono da attribuire alle diverse proposte e strategie messe in campo dai diversi comuni che hanno deciso di mettere la micromobilità al centro delle proprie politiche. Il trend di crescita riguarda difatti l’intero mercato delle due ruote, con una parte inevitabilmente importante rappresentata dal segmento delle e-bike.

Mobilità sostenibile in costante crescita

Secondo le previsioni di tre associazioni ciclistiche europee, quali ECF, Conebi e Cycling Industries Europe, nei prossimi dieci anni i cittadini europei dovrebbero acquistare complessivamente 10 milioni di biciclette in più all’anno, arrivando dunque nel 2030 ad una cifra di 30 milioni di unità vendute, segnando un +47% rispetto al 2019.

Tali stime, se confermate, porterebbero le vendite di bici a rappresentare più del doppio del numero di auto al momento immatricolate nell’Unione Europea ogni anno. Tuttavia, le previsioni includono l’evoluzione delle vendite di bici ed e-bike relativa ai prossimi 10 anni in 30 paesi, tra cui 27 paesi dell’Unione Europea, Regno Unito, Svizzera e Norvegia.

Quota di mercato delle e-bike in ascesa

Al primo posto nella curva di crescita troviamo le e-bike che, secondo le previsioni, puntano ad una crescita da 3,7 milioni di unità vendute nel 2019 a ben 17 milioni nel 2030. Non a caso, i numeri relativi al 2020 indicano che il mercato delle e-bike si concluderà con un netto +23% nonostante gli effetti negativi dovuti alle restrizioni legate alla pandemia. Un obiettivo che si pone dunque a 10 milioni di ebike vendute in un anno già a partire dal 2024.

Il Direttore Generale di CONEBI, Manuel Marsilio, ha a tal proposito dichiarato:

L’industria della bicicletta è in trasformazione e stiamo assistendo a una crescita considerevole sia nelle vendite che nella produzione di biciclette – in particolare ebike – negli ultimi anni in Europa. Per supportare il settore, Conebi ha collaborato con Cie ed Ecf per preparare una previsione di mercato aggiornata che mostri quanto può essere grande la dimensione del mercato nei prossimi anni. Tuttavia, una tale crescita sarà possibile solo con il giusto contesto normativo e una chiara strategia industriale in tutta l’UE e oltre.

Se volete contribuire all’incremento della mobilità sostenibile, vi proponiamo una bici da donna disponibile su Amazon.