Auto

Mercedes, avvistato durante i test il nuovo G550 4×4²

A giudicare da alcune immagini apparse in rete da un paio di giorni, sembra che Mercedes-Benz si stia preparando a rilasciare una versione aggiornata e ancora più cattiva del suo Classe G 4×4 alla seconda.

Basata sul Classe G550, il 4×4² (o Squared) è dotato di molte funzionalità dedicate all’off-road, derivate dal Classe G 6×6 che Mercedes ha sviluppato per utilizzo militare e poi venduto, per un breve periodo, anche sul mercato civile con una produzione limitata.

Le foto diffuse in rete ci mostrano un G550 di attuale generazione, dotato di alette parafango laterali e assali a portale già visti sul precedente modello di G550 4×4 Squared. Sul tetto è chiaramente visibile un portapacchi, nuovi gruppi ottici frontali e scarichi rivisti nella posizione; la versione attuale infatti monta scarichi laterali, che sul nuovo modello non sembrano essere presenti.

Il G550 4×4 Squared attualmente presente sul mercato offre una altezza da terra di ben 43cm, e a giudicare dalle foto sembra che la storia non sia cambiata. Speriamo inoltre di ritrovare sul nuovo Squared anche la trazione integrale permanente, marce ridotte, tre blocchi per i differenziali e ovviamente gli assali a portale già citati. Quest’ultimi sono fondamentali per rialzare la macchina da terra, in quanto a differenza degli assali convenzionali, quelli a portale non hanno la ruota montata direttamente all’estremità, ma più in basso grazie alla presenza di portali di trasmissione individuali.

Ad oggi Mercedes non ha affermato ufficialmente di essere al lavoro su un nuovo G550 4×4², ma a giudicare dall’avanzato stato di progettazione del prototipo avvistato, ci aspettiamo un debutto nell’immediato futuro, quasi sicuramente nel 2021 come un modello 2022 – lo stesso periodo durante il quale ci aspettiamo il rilascio della versione AMG basata invece sul G63.

L’attuale G550 monta un motore V8 da 4.0 litri con doppia turbina, in grado di sprigionare 416 cavalli, con un cambio automatico a 9 rapporti.

Qualora foste interessati a questo veicolo, preparatevi a sborsare una cifra davvero importante: l’ultima versione commercializzata infatti costava oltre i 200 mila euro, circa 50 mila euro in più della variante AMG, e sospettiamo che il nuovo modello possa raggiungere una soglia di prezzo ancora più elevata.

Il futuro della Classe G prevede altre novità; da diverso tempo Mercedes è al lavoro su un prototipo di EQC interamente elettrica, e presto o tardi anche la Classe G riceverà lo stesso trattamento.