Ibride e Elettriche

Mercedes Classe S 2020: i primi scatti in interni rivelano la rivoluzione tecnologica

La futura classe s presenterà miglioramenti in ogni area, una nuova piattaforma e una completa riprogettazione degli interni. Mercedes-Benz sta preparando una nuova S-Class per il rilascio nel 2020, e nuovi scatti mostrano per la prima volta il design interno dell’auto.

Il display touch centrale in stile Tesla è significativamente più grande di qualsiasi schermo Mercedes fino ad ora offerto nei modelli precedenti, e le foto di dettaglio mostrano che la metà inferiore è dedicata alle funzioni di controllo del clima, con pulsanti di scelta rapida touch-capacitivi. È probabile che ulteriori aggiornamenti alla già nuova interfaccia utente del marchio MBUX aumenteranno le funzionalità e l’usabilità.

La Classe S di settima generazione sembra destinata a riconquistare il suo posto all’avanguardia del know-how tecnico del marchio Mercedes, con una gamma di nuovi propulsori elettrificati e funzionalità avanzate di assistenza alla guida. I livelli di comfort e tecnologia prenderanno il sopravvento con l’obiettivo di portarlo al di là di rivali come Audi A8 e BMW Serie 7.

Le versioni ibride plug-in della Classe S presenteranno funzionalità a zero emissioni, con l’opzione di un nuovo sistema 4Matic a quattro ruote motrici con ripartizione completamente variabile della trazione tra gli assi anteriore e posteriore. Le motorizzazioni che muoveranno le versioni ibride della nuova Classe S sono basate sugli ultimi motori a benzina e diesel a sei cilindri in linea da 3,0 litri e 2,9 litri di Mercedes e sul V8 da 4,0 litri sviluppato da AMG, tutti azionati in combinazione con un motore elettrico alloggiato all’interno del cambio automatico e una batteria agli ioni di litio situata nel pavimento del bagagliaio.

La EQ S fa parte del programma Mercedes da 10 miliardi di euro per introdurre più di 10 veicoli elettrici dedicati nel mercato europeo entro i prossimi sei anni. La EQ S sarà completamente elettrica e riceverà due motori elettrici uno che agisce sull’asse anteriore e l’altro che guida la parte posteriore fornendo una trazione integrale permanente. Nella prossima EQ C, questo set-up offre più di 400cv, sebbene gli ingegneri coinvolti nello sviluppo dell’EQ S suggeriscano che offrirà livelli ancora più elevati di potenza e coppia, con un modello AMG destinato a produrre più di 600cvNonostante le diverse piattaforme, sia la Classe S standard che la EQ S sono destinate a condividere lo stesso sistema di sospensione attivo, il sistema AirMatic +, che funziona in combinazione con un’architettura elettrica a 48V e una telecamera che analizza la strada per regolare l’azione della molla e dell’ammortizzatore su ogni ruota, permettendole di contrastare la inclinazione dell’auto negli curve.

Stilisticamente, la nuova Classe S è destinata ad aprire nuovi orizzonti con un lignaggio che secondo Mercedes-Benz influenzeranno un’intera nuova generazione di modelli. Le recenti foto spia del prototipo danno l’anteprima di un design che includerà i fari multibeam a LED speciali a tre bande, una nuova interpretazione della classica griglia Mercedes-Benz e delle maniglie delle portiere che rientrano nella carrozzeria per contribuire a migliorare le proprietà aerodinamiche. Mentre la EQ S adotterà il proprio stile distinto, con un cofano più corto più simile a quella della Mercedes CLS.