Auto

Mercedes ha grandi progetti per l’elettrico, due le piattaforme previste

Un’azienda importante del settore automotive come Mercedes-Benz non può certo restare indietro nella corsa all’elettrico, non più di quanto abbia già fatto quantomeno: per far sentire la sua presenza sul mercato, Mercedes ha messo a punto due piattaforme dedicate ai veicoli elettrici, chiamate rispettivamente EVA e MMA.

La prima, la piattaforma EVA (Electric Vehicle Architecture), è la base di partenza per lo sviluppo di modelli per i segmenti più alti, e il primo veicolo basato su questa piattaforma sarà la tanto chiacchierata EQS in arrivo nel 2021 – prevista anche in una versione AMG, alla quale seguirà la EQE, e due ulteriori modelli che riproporranno la EQS e la EQE in versione SUV. Successivamente, entro il 2025, Mercedes si concentrerà per portare sul mercato la piattaforma MMA (Mercedes-Benz Modular Architecture) che invece sarà la base di partenza per veicoli di medie e piccole dimensioni.

Ma una buona piattaforma non basta, bisogna sviluppare anche motori efficienti e batterie a lunga durata: Mercedes-Benz sta lavorando internamente per sviluppare al meglio diverse tecnologie in grado di migliorare l’efficienza dei veicoli, e di conseguenza l’autonomia chilometrica. Secondo quanto riportato, la generazione di motori elettrici che sta per arrivare sul mercato sarà dotata di inverter molto sofisticati. Lato batterie invece, procede la ricerca e lo sviluppo insieme a importanti partner del settore.

Non è tutto: Mercedes-Benz ha infatti in corso anche un accordo con il gruppo cinese Geely, che la sta supportando nello sviluppo di un motore per alimentazioni ibride. Infine abbiamo il programma Vision EQXX, un progetto interno che prevede la realizzazione di un veicolo con autonomia molto elevata; ci stanno lavorando degli specialisti di powertrain ad alta efficienza, con l’intento finale di portare nuove tecnologie sul mercato consume.

Le divisioni ad alte prestazioni non possono sfuggire all’elettrificazione, e infatti AMG, Maybach e G prevedono di proporre molto presto dei modelli elettrici. La produzione di veicoli elettrici su piattaforme dedicate permetterà a Mercedes di fare grandi passi avanti a livello di know-how, su un mercato nel quale ad oggi non può dire di aver accumulato molta esperienza.