Auto

MG Cyberster, nuova elettrica inglese ad alte prestazioni

Il marchio inglese MG è tornata a proporre le sue auto dopo circa 10 anni di pausa, grazie all’acquisizione del marchio avvenuta per mano – o meglio grazie al capitale – della compagnia statale cinese SAIC. Grazie a questo nuovo influsso di fondi, MG ha potuto ricominciare a produrre auto, offrendo anche alcune soluzioni dotate di motorizzazioni ibride, come la MG EHS ibrida plug-in. Ma per scaldare il cuore degli appassionati ci vuole ben altro, e MG lo sa: per questo motivo l’azienda sta lavorando a un nuovo progetto, un’auto sportiva completamente elettrica che sarà presentata in via ufficiale il prossimo 31 marzo. Per il momento sappiamo che la nuova due posti inglese sarà chiamata Cyberster, che sembra essere una fusione tra le parole ‘cyber’ e ‘roadster’, come a fare l’occhiolino a Elon Musk e alle sue Tesla.

A giudicare dalle immagini diffuse online come teaser, ci troviamo di fronte a un’auto dalle linee moderne e decise, ma con elementi più dolci e linee più morbidi in alcuni dettagli, come i fari anteriori di forma ovale. Senza alcun dubbio ci troviamo di fronte a un’auto ad alte prestazioni: per il momento MG si è limitata ad annunciare che l’auto sarà in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 4 secondi, e che avrà un’autonomia di circa 500 km – sarà interessante capire se i 500 km indicati sono stati testati con il ciclo WLTP, e come si comporterà l’auto in un utilizzo da mondo reale.

Si specula su quale sarà il motore installato sulla Cyberster: secondo alcuni, SAIC potrebbe semplicemente riutilizzare il powertrain messo a punto per il concept MG E-Motion, mostrato nel 2017, un doppio motore elettrico suddiviso sui due assi, in grado di offrire la trazione integrale.

Come anticipato, tra circa una settimana – il 31 marzo – MG presenterà ufficialmente al mondo la Cyberster, e molto probabilmente quel giorno avremo modo di scoprire tanti dettagli tecnici su questa nuova elettrica ad alte prestazioni.