Tom's Hardware Italia
Auto

Michelin Uptis: dal 2024 arriva la gomma senza aria e anti-foratura

Presto arriverà un tipo di pneumatici a dir poco rivoluzionari: saranno senza aria e, di conseguenza, non sarà necessario sottoporli a continua manutenzione.

Presto arriverà un tipo di pneumatici a dir poco rivoluzionari: saranno senza aria e, di conseguenza, non sarà necessario sottoporli a continua manutenzione. Ad annunciare questa incredibile innovazione sono stati Michelin e General Motors, che sono a lavoro per mettere a punto le Uptis, un tipo di gomme che punteranno inevitabilmente ad aumentare la sicurezza alla guida.

Come si può evincere del nome stesso, le Uptis (Unique Puncture-proof Tire System) saranno gomme senza aria, quindi anti-foratura. Questo nuovo tipo di pneumatici potranno equipaggiare le auto elettriche a partire dal 2024. Il fatto che le nuove gomme siano resistenti alle forature, implica un minore impatto ambientale poiché ci sarà un minore consumo e produzione di pneumatici causati inevitabilmente dall’utilizzo delle ruote di scorta.

A tal proposito, la Casa Automobilistica Michelin ha raccolto dei dati, secondo i quali sono circa 200 milioni i pneumatici che annualmente, a causa di una semplice foratura o per una pressione dell’aria errata che porta inevitabilmente l’usura delle gomme, vengono messi fuori uso. Uno spreco che, con l’arrivo delle Uptis, potrebbe diminuire in modo esponenziale.

Manca relativamente molto per l’arrivo delle nuove gomme, ma a breve inizieranno i test su alcune auto elettriche, la Chevrolet Bolt EV ad esempio. Grazie ai nuovi pneumatici anti-foratura, gli automobilisti potranno effettuare viaggi con molta più tranquillità e diminuire i costi di manutenzione delle gomme i quali, sono molto elevati soprattutto per chi deve necessariamente effettuare molto spesso lunghi viaggi.