Auto

Mille Miglia 2020: info e consigli utili su come seguirla

Da oggi giovedì 22 ottobre fino a domenica 28 ottobre si svolgerà la Mille Miglia, la gara di regolarità per auto storiche che richiama le glorie della corsa Brescia-Roma-Brescia. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia sarà possibile assistere dal vivo al passaggio della corsa, e di seguito vi riportiamo tutte le tappe e gli orari. La corsa attraverserà la Lombardia, il Veneto, l’Emilia-Romagna, le Marche, il Lazio, la Toscana e la Liguria.

Sarà obbligatorio utilizzare la mascherina in ogni momento ed evitare assembramenti di pubblico, come da norme anti Covid-19. Per tutti coloro che non fossero in condizione di vedere la gara dal vivo, è possibile collegarsi alla diretta streaming sul sito 1000miglia.it.

Il DPCM impone “l’obbligo di avere sempre con è un dispositivo di protezione delle vie respiratorie” e di tenerlo indossato “in tutti i luoghi all’aperto allorché ci si trovi in prossimità di altre persone non conviventi”. Ciò significa che è possibile andare a vedere la Mille Miglia, ma che bisogna stare attenti all’utilizzo della mascherina.

Attenzione però alle norme imposte da alcune regioni o da singoli comuni; in alcuni casi norme restrittive locali potrebbero portare a spiacevoli sorprese per chi si sposta per l’Italia per seguire la Mille Miglia. Anche i lockdown locali sono un rischio, così come il coprifuoco notturno indetto da alcune città.

Di seguito le tappe della corsa:

Giovedì 22 ottobre: partenza della Mille Miglia, come da tradizione, dalla pedana di viale Venezia a Brescia alle ore 14, proseguendo per Sirmione, Mantova, Ferrara, Ravenna, Cervia e Milano Marittima. Intorno alle 22 arriveranno in riviera le prime auto che completeranno la tappa.

Venerdì 23 ottobre: partenza da Cervia alle ore 6:10, in direzione degli appennini e della Repubblica di San Marino, passando da località marchigiane per poi dirigersi verso il mar Tirreno, lasciandosi l’Adriatico alle spalle. Previsto dopo le 21 l’arrivo a Roma, con l’arrivo in via Veneto.

Sabato 24 ottobre: la terza tappa, come vuole la tradizione, è la più lunga di tutte. Lo spostamento previsto è da Roma a Parma con diverse tappe intermedie, in direzione Passo della Cisa che permetterà al gruppo di raggiungere l’Emilia intorno alle 21:30.

Domenica 25 ottobre: l’ultima tappa si distende tra l’Emilia e la Lombardia, con partenza da Parma e passaggi da Varano de’ Melegari, Lodi e Bergamo. L’arrivo è previsto a Brescia per le ore 15:30, con la premiazione del vincitore della gara.