Tom's Hardware Italia
Auto

Nissan potrebbe fondersi con Dodge e Jeep

Abbiamo già parlato di FCA e PSA qualche giorno fa. Ebbene, sembra che Renault e Nissan abbiano bussato alla porta di FCA.

Durante il periodo di gestione di Sergio Marchionne del gruppo FCA, c’era la voglia e l’intenzione di fare una fusione con un altro grande brand di autovetture. Tra i tanti, spiccava General Motors, ma purtroppo – vuoi per la mentalità dell’epoca, vuoi per la voglia di mantenere il proprio interesse e non guardare al quadro generale – venne rifiutata la proposta.

Quello che veniva visto da Marchionne, e che tutt’ora viene visto da Mike Manley, è il fatto che le alleanze tra produttori di auto possono dare un reciprovo vantaggio, aiutando a spiccare sopra ai concorrenti. Abbiamo già parlato di FCA e PSA qualche giorno fa, e poco prima di questa news avrete potuto leggere della collaborazione tra Volkswagen e Ford. Ebbene, sembra che Renault e Nissan abbiano bussato alla porta di FCA.

L’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, appena si sarà sistemata dopo lo scandalo del loro CEO Carlos Ghosn, arrestato per frode finanziaria, ha intenzione di farsi avanti verso l’azienda italo-americana. L’obiettivo è di creare un’ulteriore step di collaborazione che aiuti questi brand a saper resistere a Volkswagen e Toyota. Non sappiamo se tutto ciò si ridurrà ad una semplice alleanza, oppure se una parte di FCA verrà comprata dal nuovo CEO dell’Alleanza, Jean-Dominique Senard.